IndyCar – Indianapolis, terza giornata: Tagliani in vetta

0

La pioggia da una tregua e la terza giornata di prove per la 500 Miglia di Indianapolis si è potuta svolgersi regolarmente, regalando una nuova sorpresa al vertice della classifica. Il più veloce è stato infatti Alex Tagliani (Sam Schmidt Motorsports), che ha realizzato il miglior tempo alla velocità di 363,437 kmh. Il pilota canadese ha preceduto di un decimo i due piloti di Ganassi, Scott Dixon e Graham Rahal, e il primo dei piloti Penske, Ryan Briscoe. “Nelle altre gare è molto difficile lavorare a causa del tempo limitato a disposizione“, ha commentato Tagliani, Rookie of the Year della Indy 500 2009. “Anche le modifiche a volte funzionano e a volte non funzionano. Qui ciò che è interessante è che saremo in grado di lavorare con altre persone, guardare i dati e migliorare il nostro passo. Abbiamo già raggiunto il ritmo dello scorso anno e, con il confronto con altre persone, penso che saremo una squadra piuttosto ancora più forte.” Gli altri piloti dei due top team sono entrati nella top ten (Dario Franchitti settimo, Helio Castroneves ottavo e Will Power decimo), ma altre sorprese sono state quelle di Oriol Servia (Newman Haas Racing ) e Vitor Meira (Foyt Enterprises), rispettivamente quinto e sesto. La top ten è stata completata da Marco Andretti, nono. “Penso che siamo migliorati un po’ rispetto a sabato“, ha detto Meira. “Penso che la nostra vettura sia competitiva, ma è difficile dire esattamente quanto competitivi siamo a questo punto. La macchina è buona, ma saremo in grado di dire quanto è buona solo nel corso della settimana, quando inizieremo veramente a spingere, così come tutti gli altri. In vista di questo, oggi è stata comunque una buona giornata.” Un grande equilibrio ha caratterizzato anche questa sessione di prove: dei 39 piloti scesi in pista, 37 sono racchiusi in un secondo. Sono scesi in pista tutti i piloti iscritti tranne Jay Howard, per una decisione presa in base alla gestione dei pneumatici. Da segnalare l’undicesimo posto di Ed Carpenter (il più veloce nella prima giornata di prove, sabato) davanti ai veterani Paul Tracy e Buddy Rice, Danica Patrick quindicesima, il vincitore 2005 Dan Wheldon solo trentaduesimo. Il migliore dei rookie è stato invece JR Hildebrand, ventesimo. Anche in questa terza (seconda effettiva) giornata di prove non è stato registrato nessun incidente.

Marco Strazzulla

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image