GP2 – Valsecchi si impone e fa la tripletta.

2

    a cura di Alessandro Roca.

Davide Valsecchi ha fatto tris. Il pilota del team Dams si è imposto anche nella terza giornata di test collettivi a Jerez girando più lento di circa mezzo secondo rispetto al miglior tempo fatto registrare ieri. Per fare maggiore chiarezza bisogna anche dire che non è stata una giornata regolarissima a causa di frequenti interruzioni. Dopo circa 30 minuti dal via della sessione si è rotto un cordolo che ha imposto la bandiera rossa. A causa di questi inconvenienti si è optato per saltare la pausa pranzo e proseguire la giornata di test fino alle 17. Subito dietro l’italiano si è piazzato il monegasco Stefano Coletti con il team Coloni che si è dimostrato molto competitivo in questi tre giorni di test. A seguire il giovane messicano Gutierrez con la Lotus GP, seguito dall’olandese Van Der Garde. Ottimo quinto per Max Chilton che porta la vettura del team Carlin davanti ad Ericsson con la iSport. Settimo posto per Tom Dillman. Il diciannovenne oggi ha girato con il team Rapax lasciando il suo sedile all’italiano Kevin Ceccon. L’altra monoposto della Lotus GP guidata da Calado ha chiuso ottavo. Chiudono la top ten Melker, che ieri ha avuto un po’ di problemi, e Palmer. Gli italiani chiudono questi giorni di test con un bilancio positivo: oggi Fabio Onidi con il team Coloni si è sistemato al 12esimo posto nella classifica con il team Coloni. Crestani con la Lazarus GP ha chiuso la giornata in 18esima posizione e il suo compagno di team, il giovane Vittorio Ghirelli, ha chiuso in 26esima posizione. Buono il rientro di Kevin Ceccon con il team Ocean che si è posizionato in 24esima posizione, autore di un’uscita di pista a pochi minuti dalla fine della sessione.

I tempi:

1. Davide Valsecchi – DAMS – 1’25”567
2. Stefano Coletti – Scuderia Coloni – 1’25”670
3. Esteban Gutierrez – Lotus – 1’25”725
4. Giedo Van Der Garde – Catheram – 1’25”742
5. Max Chilton – Marussia Carlin – 1’25”801
6. Marcus Ericsson – iSport – 1’25”940
7. Tom Dillmann – Rapax – 1’26”003
8. James Calado – Lotus – 1”26”046
9. Nigel Melker – Ocean – 1’26”082
10. Jolyon Palmer – iSport – 1’26”123
11. Felipe Nasr – DAMS – 1’26”127
12. Fabio Onidi – Scuderia Coloni – 1’26”148
13. Johnny Cecotto – Barwa Addax – 1’26”148
14. Stéphane Richelmi – Trident – 1’26”213
15. Fabio Leimer – Racing Engineering – 1’26”342
16. Luiz Razia – Arden – 1’26”350
17. Josef Kral – Barwa Addax – 1’26”361
18. Fabrizio Crestani – Lazarus – 1’26”369
19. Dani Clos – Rapax – 1’26”453
20. Simon Trummer – Arden – 1’26”466
21. Julian Leal – Trident – 1’26”611
22. Nathanael Berthon – Racing Engineering – 1’26”747
23. Rodolfo Gonzalez – Catheram – 1’26”742
24. Kevin Ceccon – Ocean – 1’26”751
25. Rio Haryanto – Marussia Carlin – 1’26”958
26. Vittorio Ghirelli – Lazarus – 1’27”143

Condividi in

Autore

2 commenti

  1. Siete fortissimi, per precisione, puntualitá nelle notizie e competenza dei vostri redattori. BRAVI!!!

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image