WTCC – Valencia, gara 1: Contro Muller non c’è storia, Tarquini e Coronel si accontentano del podio

0

a cura di Silvano Taormina

Nessuno riesce a fermare Yvan Muller. É questa la cruda realtà che caratterizza il WTCC. Tre gare, tre vittorie. Non importa se il tracciato è super veloce come Monza, o stretto e tortuoso come Valencia. Non importa se parte in pole position o a centro gruppo. Non importa se corre in solitaria o lotta per risalire. Alla fine vince sempre lui e così è accaduto anche oggi. Seppur insidiato da un coriaceo Gabriele Tarquini che al pronti-via ha cercato di beffare l’amico-rivale, Muller ha preso il comando della gara sin dai primi metri senza più abbandonarlo. In testa dall’inizio alla fine. Tarquini, assestatosi in seconda posizione, si è dovuto impegnare non poco per contenere i numerosi attacchi di Tom Coronel che, a suon di bussate e fari accessi, ha provato in tutti modi ad impensierire l’esperto pilota del Lukoil Racing, accontentandosi alla fine del gradino più basso del podio.

Medaglia di legno per Huff, abile a tener buono il vendicativo Menu. Entrambi non son riusciti a sfruttare al meglio il potenziale della loro Cruze. Alle loro spalle un buon Oriola, veloce ma ancora privo di quel tocco che gli possa permettere di lottare alla pari con i colleghi più esperti, seguito dall’attendista Michelizs con la sua BMW 320TC del Zengo Dension e da Tiago Monteiro. Primi punti anche per Darryl O’Young, decimo con la Leon dello Special Tuning Racing. Bella prova per James Nash, a lungo in zona punti con la sua Ford Focus fino a quando nel finale ha dovuto cedere a Stefano D’Aste, pur riuscendo a controllare un ancora acerbo Cerqui e il plotone di BMW formato dal rimontante Bennani, Tutumlu, Kaki NG e Weber con MacDowall unico intruso con la sua Cruze del Bamboo Engineering. Più indietro Di Sabatino, ventunesimo dopo una lotta con il debuttante Monje.

POS. PILOTA TEAM AUTO TEMPO
1 Yvan Muller RML Chevrolet Cruze 1.6T 13 giri
2 Gabriele Tarquini Lukoil Racing SEAT Leon WTCC +6.988
3 Tom Coronel ROAL BMW 320 TC +7.232
4 Robert Huff RML Chevrolet Cruze 1.6T +8.982
5 Alain Menu RML Chevrolet Cruze 1.6T +9.250
6 Pepe Oriola Tuenti Racing SEAT Leon WTCC +10.614
7 Norbert Michelizs Zengo Dension BMW 320 TC +11.854
8 Franz Engstler Liqui Moly BMW 320 TC +12.202
9 Tiago Monteiro Tuenti Racing SR LEON 1.6T +21.185
10 Darryl O’Young SRT SEAT Leon WTCC +24.010
11 Stefano D’Aste Wiechers BMW 320 TC +25.349
12 James Nash Arena Ford Focus S2000 TC +30.104
13 Alberto Cerqui ROAL BMW 320 TC +30.282
14 Mehdi Bennani Proteam BMW 320 TC +30.685
15 Alex MacDowall Bamboo Chevrolet Cruze 1.6T +31.373
16 Isaac Tutumlu Proteam BMW 320 TC +32.187
17 Gabor Weber Zengo Dension BMW 320 TC +33.507
18 Charlers Kaki NG Liqui Moly BMW 320 TC +34.050
19 Tom Chilton Arena Ford Focus S2000 TC +34.372
20 Tom Boardman SRT SEAT Leon TDi +36.599
21 Fernando Monje SunRed SR LEON 1.6T +37.377
22 Pasquale Di Sabatino Bamboo Chevrolet Cruze 1.6T +37.926
23 Andrea Barlesi SunRed SR LEON 1.6T +51.999
Alexei Dudukalo Lukoil Racing SEAT Leon WTCC DFN

 

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image