F1 – Cina, gara: Rosberg imprendibile, prima vittoria Mercedes

0

SHANGHAI 15.04.2012 Brilla la freccia d’argento di Nico Rosberg nel grigio cielo cinese, riportando la Mercedes alla vittoria dopo Fangio e conquistando la famosa “prima” che ogni pilota aspetta. E’ stato perfetto Nico, così come è stata perfetta la sua vettura, compagna di un viaggio lungo più di trecento chilometri con lo spettro del degrado degli pneumatici sempre incombente ed incognito, gestito a dovere dal muretto e dalla figura di Ross Brawn, fermamente deciso nel puntare su una strategia a due stop.

 Poteva fare il colpo grosso il team Mercedes, ma un errore al primo pitstop ha costretto Schumacher al ritiro visto che lo pneumatico anteriore destro non è stato avvitato. Ciò non toglie che la casa della stella a tre punte sembra aver trovato la chiave giusta anche in ottica gara e rilancia la propria candidatura nella lotta all’iride, considerata l’instabilità generale che regna al momento in F1.

 Ed in questa aria instabile è la McLaren il vero punto di riferimento, oggi a podio con Button ed Hamilton, nonostante un errore ai box nel corso dell’ultima sosta ha rallentato Jenson dalla lotta per la vittoria. In casa McLaren hanno puntato su una strategia a tre soste che ha pagato soprattutto nel finale.

 Chiudono ai margini del podio le RedBull di Webber e Vettel. Il tedesco è riuscito a risalire dall’undicesima posizione alla quinta grazie ad una strategia a due stop, partecipando attivamente alla lotta per il podio che ha visto coinvolti Button, Hamilton, Webber e Raikkonen. Quest’ultimo ha pagato l’azzardo del team Lotus di una strategia a due stop con un ultimo stint lungo più di trenta giri. Iceman, soffrendo il degrado degli pneumatici nel finale, è precipitato in quattordicesima posizione alle spalle di Massa.

 Anche il brasiliano ha scommesso su una tattica a due stop, ma con poco successo. Stessa sorte è toccata ad Alonso, nono al traguardo, nonostante lo spagnolo sia passato tre volte sotto le mani dei meccanici. La rossa, dopo la fortunata vittoria in Malesia, non ha recuperato nulla ai propri avversari e le prestazioni della F2012 risultano essere paragonabili a quelle di Williams e Sauber.

A proposito di Williams, ancora una volta il team di Grove conferma la qualità della propria vettura, chiudendo con Senna e Maldonado alle spalle di Grosjean. In zona punti termina anche Kobayashi, il quale è uscito subito di scena dopo una partenza non felice che lo ha allontanato dai piani alti del sabato. Gara interessante anche per Perez appena fuori dalla Top Ten.

Giornata anonima per Toro Rosso e Force India, mentre Kovalainen ha vissuto una gara sofferta a causa di problemi tecnici che lo hanno proiettato in fondo al gruppo.

 Prossimo appuntamento in Bahrain, considerato che la FIA ha ufficializzato l’evento nonostante il clima politico risulti essere abbastanza instabile.

Pos Pilota Team Durata
 1.  Rosberg       Mercedes                   1h36:26.929
 2.  Button        McLaren-Mercedes           +    20.626
 3.  Hamilton      McLaren-Mercedes           +    26.012
 4.  Webber        Red Bull-Renault           +    27.924
 5.  Vettel        Red Bull-Renault           +    30.483
 6.  Grosjean      Lotus-Renault              +    31.491
 7.  Senna         Williams-Renault           +    34.597
 8.  Maldonado     Williams-Renault           +    35.643
 9.  Alonso        Ferrari                    +    37.256
10.  Kobayashi     Sauber-Ferrari             +    38.720
11.  Perez         Sauber-Ferrari             +    41.066
12.  Di Resta      Force India-Mercedes       +    42.273
13.  Massa         Ferrari                    +    42.700
14.  Raikkonen     Lotus-Renault              +    50.500
15.  Hulkenberg    Force India-Mercedes       +    51.200
16.  Vergne        Toro Rosso-Ferrari         +    51.700
17.  Ricciardo     Toro Rosso-Ferrari         +  1:03.100
18.  Petrov        Caterham-Renault           +     1 lap
19.  Glock         Marussia-Cosworth          +     1 lap
20.  Pic           Marussia-Cosworth          +     1 lap
21.  De la Rosa    HRT-Cosworth               +     1 lap
22.  Karthikeyan   HRT-Cosworth               +    2 laps
23.  Kovalainen    Caterham-Renault           +    3 laps

Giro Veloce: Kobayashi, 1:39.960

Non classificati/ritirati:

Pilota Team Al giro
Schumacher    Mercedes                     16

Classifiche iridate: 

Piloti: Costruttori: 
 1.  Hamilton      45        1.  McLaren-Mercedes           88
 2.  Button        43        2.  Red Bull-Renault           64
 3.  Alonso        37        3.  Ferrari                    37
 4.  Webber        36        4.  Sauber-Ferrari             31
 5.  Vettel        28        5.  Mercedes                   26
 6.  Rosberg       25        6.  Lotus-Renault              24
 7.  Perez         22        7.  Williams-Renault           18
 8.  Raikkonen     16        8.  Force India-Mercedes        9
 9.  Senna         14        9.  Toro Rosso-Ferrari          6
10.  Kobayashi      9
11.  Grosjean       8
12.  Di Resta       7
13.  Vergne         4
14.  Maldonado      4
15.  Ricciardo      2
16.  Hulkenberg     2
17.  Schumacher     1
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image