F1 – Lewis Hamilton: Segnali d’amore verso la McLaren Mercedes

F1 – Lewis Hamilton: Segnali d’amore verso la McLaren Mercedes

Ancora non si è discusso di un possibile rinnovo del suo contratto con la McLaren Mercedes, il quale è in scadenza per fine 2012, che il campione del mondo 2008 Lewis Hamilton manda segnali d’amore al propio team, confermando di sentirsi a propio agio e soddisfatto della propia vettura.

“Non ho bisogno di persuadere nessuno, quello che la squadra sta facendo è fantastico. Non potrei essere più felice in questo team. Non ho voglia di andare via, tutto va meglio  quest’anno: la squadra è più forte e anche la vettura è migliorata, io stesso sono molto migliorato. Ma non sono in programma colloqui per discutere del rinnovo, lo faremo prima della fine dell’anno”, ha dichiarato il pilota inglese.

A contribuire alla serenità ritrovata di Lewis Hamilton è stata anche la presenza di suo padre e suo ex manager Anthony Hamilton.

“C’era mio padre in Cina e non è uno scherzo. Abbiamo riannodato i rapporti, sono cose belle che si riflettono poi nelle mie prestazioni in gara” ha concluso Hamilton.

Una voce di conforto e di incoraggiamento provengono anche dall’altro alfiere del team di Woking Jenson Button, il quale tempo fa dopo aver speso parole d’apprezzamento su Fernando Alonso, ha dichiarato di voler come compagno di squadra Hamilton.

“E’ bello avere Lewis in squadra, crea concorrenza e spinge la squadra ad andare sempre meglio” ha concluso Button.

Bartolomeo De Stefano

 

 

Condividi:

Silverbear

Lascia un commento