WTCC – Budapest, warm-up: Tarquini tiene a bada le Chevrolet

0

a cura di Silvano Taormina

Gabriele Tarquini è risultato il più veloce al termine del warm-up disputato questa mattina sul circuito di Budapest. Il pilota del Lukoil Racing ha messo la sua Seat Leon davanti al trio di Chevrolet formato da Huff, Menu e Muller. La competitività delle Cruze, qualora fosse necessario, è stata confermata dai piloti del Bamboo Racing, MacDowall e Di Sabatino, entrambi in top-ten rispettivamente in ottava e decima posizione. Continuano a bazzicare nelle prime posizioni anche l’idolo di casa Michelizs, Nash che ha risolto parte dei problemi sulla sua Ford Focus e Darryl O’Young. I tre si candidano come i principali outsider per le gare di oggi pomeriggio. Più indietro gli altri italiani con Cerqui undicesimo e D’Aste ventesimo, quest’ultimo seguito dalla debuttante Lada Granta di Thompson.

POS. NOME AUTO DIST.
1 Gabriele Tarquini SEAT Leon WTCC 1:55.238
2 Robert Huff Chevrolet Cruze 1.6T +0.011
3 Alain Menu Chevrolet Cruze 1.6T +0.087
4 Yvan Muller Chevrolet Cruze 1.6T +0.163
5 Norbert Michelizs BMW 320 TC +0.296
6 James Nash Ford Focus S2000 TC +0.513
7 Darryl O’Young SEAT Leon WTCC +0.626
8 Alex Macdowall Chevrolet Cruze 1.6T +0.788
9 Aleksei Dudukalo SEAT Leon WTCC +0.866
10 Pasquale Di Sabatino Chevrolet Cruze 1.6T +0.993
11 Alberto Cerqui BMW 320 TC +1.011
12 Tiago Monteiro SR Leon 1.6T +1.056
13 Tom Chilton Ford Focus S2000 TC +1.078
14 Mehdi Bennani BMW 320 TC +1.230
15 Franz Engstler BMW 320 TC +1.286
16 Pepe Oriola SEAT Leon WTCC +1.329
17 Tom Coronel BMW 320 TC +1.451
18 Gabor Weber BMW 320 TC +1.482
19 Stefano D’Aste BMW 320 TC +1.526
20 James Thompson LADA Granta Sport +1.718
21 Tom Boardman SEAT Leon TDi +2.529
22 Charles Kaki Ng BMW 320 TC +6.746
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image