Indycar – St Petersburg Libere 2 – Rahal al comando

0

rahal

Nelle seconde libere del venerdi’ disputatesi nel pomeriggio, Graham Rahal fa segnare il miglior crono con un vantaggio di due decimi di secondo sul suo diretto inseguitore, il soprendente Justin Wilson. Il figlio di Bobby Rahal, di origini libanesi, lo scorso anno ha debuttato proprio qui nel campionato Indycar Series, portando la sua vettura addirittura alla vittoria iridata. Il suo crono è di 1.03.4078 secondi.

“Questa mattina appena usciti dai box siamo saliti subito fra i primi dieci e questo è stato un buon segno dal momento che abbiamo preso coscienza delle nostre qualità velocistiche. Nella prima sessione non abbiamo potuto migliorare, e per noi è stato  meglio concentrarci sulle prove della sera. A rigor di logica e con il senno di poi avevamo ragione. C’era soltanto da aggiustare due o tre piccole cosucce  e queste ci hanno permesso di fare  prestazioni eccellenti” – le parole del pilota Newman-Haas.

Dietro il ventenne c’è il suo ex-compagno di scuderia lo scorso anno, Justin Wilson con Dale Coyne : per lui trentasette tornate, tre in meno di Rahal, prima di far segnare il secondo miglior crono delle libere 2.

“Sono veramente contento per i progressi ottenuti finora. L’andamento delle prestazioni durante questo pomeriggio però non riflette appieno le nostre vere potenzialità, e lo stesso discorso vale per gli avversari. Stiamo cercando tutti di arrivare al miglior compromesso che possa garantire equilibrio fra efficienza della vettura e velocità adeguate. Noi ci sentiamo pronti, in forma per affrontare le qualifiche di domani, dove confidiamo di poter arrivare veramente in alto”.

Dario Franchitti, il più veloce nelle prime prove, ha percorso diciotto giri aggiuntivi con la sua Dallara n.10 ereditata da Dan Wheldon, innalzandosi cosi’ in terza posizione nella lista dei migliori crono.

Dietro di loro la HVM di EJ  Viso, quest’anno ancora unica guida del team, nonostante i reiterati tentativi di aggiungere una seconda macchina al team di Wiggins, poi le Penske in sesta ed ottava posizione rispettivamente con Briscoe e Power. In quinta posizione troviamo il primo pilota della AGR, Tony Kanaan, in settima il campione Indycar 2008, Scott Dixon.

“Per il team 7-Eleven è stata una giornata fruttuosa contando che di mattina non siamo riusciti a percorrere neanche un metro di pista. Sono fiducioso per il futuro imminente e guardo con ottimismo alle qualifiche di domani” – le parole del campione IRL 2004.

Gli altri piloti della Andretti Green sono Danica Patrick, decima, e più attardati Marco Andretti e Hideki Mutoh in quattordicesima e quindicesima piazza.

Danica Patrick – “Avrei voluto rassicurare la stampa dicendo ‘Siamo in forma, stiamo facendo tutto per il verso giusto, possiamo lottare per i posti che ci competono in alto’… Bè la realtà è leggermente diversa anche se siamo sulla stessa lunghezza d’onda: la Dallara Motorola è stata molto veloce per tutta la giornata, credevamo di poter ambire a qualcosa di più ma ci dobbiamo accontentare. Però rimango ottimista e speranzosa e cercheremo di agguantare una posizione alta in griglia”.

Per quanto riguarda i quattro debuttanti della serie, troviamo Mike Conway davanti a tutti in dodicesima posizione, Robert Doornbos in sedicesima piazza, Rafael Matos con Luzco Dragon in diciottesima posizione e Stanton Barrett in una desolante ultima piazza. Male anche Dan Wheldon con Panther e Ryan-Hunter Reay con Vision, entrambi veleggiano nelle ultime pericolose posizioni. Promossi della giornata invece Darren Manning (Dreyer&Reinbold), che si è assicurato un posto in Indycar all’ultimo momento, e Alex Tagliani (Conquest) anch’egli fra gli ultimi arrivati.

Pos Vett Pilota Tempo Gap Dal primo Velocità
1. 02 Graham Rahal 1:03.408 102.196
2. 19 Justin Wilson 1:03.588 0.180 0.180 101.906
3. 10 Dario Franchitti 1:03.701 0.113 0.293 101.726
4. 13 EJ Viso 1:03.816 0.115 0.408 101.543
5. 11 Tony Kanaan 1:03.845 0.029 0.437 101.495
6. 6 Ryan Briscoe 1:03.860 0.015 0.452 101.471
7. 9 Scott Dixon 1:04.007 0.147 0.599 101.239
8. 3 Will Power 1:04.085 0.078 0.677 101.116
9. 14 Vitor Meira 1:04.164 0.079 0.756 100.991
10. 7 Danica Patrick 1:04.278 0.114 0.870 100.813
11. 23 Darren Manning 1:04.282 0.004 0.874 100.806
12. 24 Mike Conway * 1:04.304 0.022 0.896 100.771
13. 34 Alex Tagliani 1:04.541 0.237 1.133 100.402
14. 26 Marco Andretti 1:04.596 0.055 1.188 100.317
15. 27 Hideki Mutoh 1:04.657 0.061 1.249 100.221
16. 06 Robert Doornbos * 1:04.701 0.044 1.293 100.153
17. 5 Mario Moraes 1:04.775 0.074 1.367 100.038
18. 2 Raphael Matos * 1:04.797 0.022 1.389 100.005
19. 4 Dan Wheldon 1:04.919 0.122 1.511 99.817
20. 21 Ryan Hunter-Reay 1:04.988 0.069 1.580 99.710
21. 20 Ed Carpenter 1:06.094 1.106 2.686 98.042
22. 98 Stanton Barrett * 1:10.320 4.226 6.912 92.150

MN

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image