F1 – Previste modifiche per la Q3

0

Sono previste già dal prossimo Gran premio che si disputerà domenica in Corea modifiche nella sessione di qualifiche, in particolare in Q3.

L’idea è stata avanzata dalla Pirelli in quanto ha mostrato un insoddisfazione per l’ennesima mancanza di spettacolo avvenuta nelle qualifiche di sabato a Suzuka.

Infatti sembra ormai prendere una brutta piega la scelta da parte di alcuni team di tenere fermi ai box i propi piloti per preservare un maggior numero di gomme nuove in ottica gara, a discapito dello spettacolo per la lotta  alla pole position .

Ciò  ha suscitato clamore non solo da parte del fornitore italiano, ma anche  dai team Principal delle varie scuderie, i quali incitati dalla Pirelli,   hanno deciso di discutere sulla questione.

Il tema che si discuterà tra la FOTA e Pirelli, ovviamente, verterà di trovare una soluzione alle strategie  conservatrici dei team in Q3.

Un’idea sembra averla già data la stessa Pirelli, e a parlarne è lo stesso direttore motorsport Paul Hembery:

“Una delle soluzioni più semplici sarebbe obbligare chi salta la sessione finale a schierarsi in griglia con il set di gomme usato in Q2.

Muoveremo questa proposta perché così non và più bene. Non c’è niente di sbagliato con le qualifiche divise in tre manche, solo che conservare gli pneumatici diventa una sciocchezza. Perché se i primi sei possono vincere le gare dopo aver attraversato le tre sessioni, allora significa che tutti possono farlo. Comunque siamo felici di fare tutto il possibile per risolvere questo problema”.

Bartolomeo De Stefano

 

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image