Moto Gp – Auguri Valentino

0

valentino_rossi_montmelo

Valentino Rossi oggi compie 30 anni. Fin da piccolo dotato di grande passione per la moto, Vale ha ottenuto in queste prime 30 primavere grandissimi successi come 8 mondiali, 97 vittorie e 151 podi.

Solo Giacomo Agostini ha vinto di più; il bresciano ha, infatti, ottenuto 15 titoli mondiali, 123 vittorie e 160 podi correndo 2 mondiali nello stesso anno: 350 e 500.

La sua Carriera: nel 1996 esordisce nel motomondiale nella classe 125, ottiene la sua prima pole e vittoria a Brno. Nel 1997 passa al team ufficiale Aprilia e vince il primo mondiale con 12 vittorie e passa alla 250.

In 250 passa nel team Aprilia 250 che in quell’anno schierava tre piloti, Capirossi che vinse il mondiale e Harada oltre a Valentino che all’esordio, comunque, sfiorò il titolo ma lo vincerà l’anno successivo dominando il mondiale con 9 vittorie.

Nel 2000 passa in 500, che dal 2001 si chiamerà Moto Gp. Nell’esordio nella massima serie commette degli errori d’inesperienza, ma diviene vice campione del mondo alle spalle di Kenny Roberts jr. ottenendo due vittorie.

Dal 2001 al 2005 domina tutti i mondiali, i primi 2 anni rimanendo con l’Honda e gli ultimi due in Yamaha. Il passaggio in Yamaha suscitava delle perplessità perché la moto era nettamente inferiore, ma con il suo talento e grazie ad alcuni tecnici che lo seguirono dall’Honda, riuscì a vincere 5 mondiali di fila, che aggiunti a quelli precedentemente vinti in 125 e in 250, diventano 7.

Dal 2006 al 2007 non è riuscito più a vincere, sia per problemi tecnici della sua Yamaha sia per aver commesso alcuni errori.

Nel 2006 il mondiale è andato a Hayden. Un mondiale che fino all’ultimo è stato in bilico tra lui e Rossi: L’americano a 6 gare dal termine con 51 punti di vantaggio, deve subire una clamorosa rimonta dall’italiano che si porta addirittura con 8 punti di margine nell’ultima gara. Nella penultima gara Pedrosa, compagno di squadra dell’americano, colpisce “Kentucky Kid”, costringendolo al ritiro. L’americano vede sfumare così la sua occasione di diventare campione del mondo, ma nell’ultima gara Rossi cade nel tentativo di rimontare posizioni, dopo esser partito lentamente dalla pole position. Arrivando 13esimo il 7 volte iridato consegnò, di fatto, il mondiale a Hayden che è sempre stato costante tra le prime posizioni, conquistando solamente 2 vittorie.

Nel 2007 è stato l’anno di Stoner che con la sua Ducati ha vinto il suo primo mondiale mentre Rossi, autore di risultati altalenanti, conclude il campionato in 3° posizione vincendo 4 gare.

Nel 2008 conquista il suo ottavo titolo, dominando il campionato con 9 vittorie e molti piazzamenti sul podio, anche quest’anno il suo rivale è Casey Stoner ma questa volta la battaglia è vinta dall’italiano; l’australiano, che ha sofferto nel finale anche un problema alla mano e non gli ha permesso di correre al 100%, deve arrendersi a Rossi che conquista il suo ottavo titolo iridato.

Rivalità:Le sue rivalità con Biaggi e Gibernau sono state un po’ polemiche, soprattutto con Max; mentre quell’odierna con Stoner è finora molto corretta e tra i due c’è un rispetto reciproco, speriamo sia sempre così.

Tanti auguri campione!

Vincenzo Carlesimo

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image