F1 – Mark Webber: “Lo spettacolo in pista non aumenterà cambiando le regole”

0

webber

 

Mark Webber, pilota titolare del team Red Bull F.1, rivela a motorline.cc che a suo modo di vedere il drastico cambiamento regolamentare previsto per il 2009 non favorirà necessariamente lo spettacolo in pista.

“Non è detto che avremo gare più serrate – ha affermato l’australiano tornato al volante dopo l’infortunio in bicicletta la settimana scorsa a Jerez – ritengo invece che le differenze in termini di tempo sul giro fra le varie vetture andranno ad aumentare. L’anno scorso i gap in qualifica ammontavano a circa due decimi, ma quest’anno sara’ probabilmente il doppio. Provate a calcolare quanto saranno grandi i ritardi dopo appena tre giri. Tutti affermano che lo spettacolo debba essere migliorato, ma nel 2008 ci sono state alcune corse davvero emozionanti e le ultime due stagioni sono state assolutamente spettacolari. Avere molti sorpassi in una gara non è garanzia di competizione emozionante: passare un avversario deve restare una sfida, che come tale deve mantenersi difficile, altrimenti andremo a somigliare all’Indycar”.

Ermanno Frassoni

www.frassoni.com/angolo.htm

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image