La rubrica del pilota – Intervista esclusiva a Michele Faccin

1

n1523484640_165419_348

Prima dell’inizio dei campionati eRaceMotorBlog intende realizzare alcune interviste ai giovani piloti emergenti, cercando di mettere in risalto quelle qualità che alla fine li rendono più vicini a noi. Tocca a Michele Faccin quindi aprire le danze, con la sua magnifica prestazione nel campionato italiano di Formula Renault 2008 dove si è piazzato secondo dietro al suo compagno di squadra. Ora Michele è in contatto con alcuni team per esordire in F3 possibilmente nell’ Euroseries, dove ha già disputato due test al Nurburgring e a Barcellona.

Presentati:

Piacere, Michele Faccin, ho diciannove anni e abito in provincia di Vicenza.

Bene, per cominciare,raccontaci come si sviluppa la tua giornata tipo: Sveglia alle 6:45, scuola fino alle 13:30 (istituto tecnico per geometri), palestra dalle 15:30 alle 18:30, e alle  undici di sera a nanna!

Ok, quando eri piccolo cosa volevi fare da grande?  Da grande? Perchè ora lo sono ? Il pilota professionista, sia chiaro! Magari di Formula 1…

Potendo essere nei panni di qualcun altro chi vorresti essere? Diciamo che vorrei rimanere me stesso.  Sono solo all’inizio della mia carriera ma mi ritengo soddisfatto, e spero di sfondare. Certo, degli aiuti economici sarebbero graditi.

La persona più importante che hai conosciuto. Sicuramente Michael Schumacher! L’ho conosciuto nel 2006 perchè fui convocato dalla nazionale piloti, e quindi giocammo una partita assieme. Poi mi feci dare la sua maglietta autografata, non ha prezzo!

La persona invece che proprio non sopporti: .Non ce n’è una in particolare…

Hai mai dato una sportellata a qualcuno? Mai, ne sarebbe andato dell’incolumità della mia vettura.

Ti sei mai picchiato con qualcuno? No, io mai. Sono un pilota che difficilmente alza le mani. Vabbè, ma al di fuori delle corse? Neanche. Va bene, va bene ho capito!

Sei fidanzato? Eh, no! Peccato. Perchè? Quale sarebbe stata la domanda successiva? …se avessi mai fregato la ragazza a qualcuno, magari un amico. No, anche per quel motivo è meglio non essere fidanzati.  (ride ndr)

Giusto per stare in tema, la domanda successiva dice – “Chi ti porteresti su un isola deserta?” Eh, questo non te lo posso dire, comunque è una bella ragazza!

Hai mai urlato sotto il casco? Beh, si. Capita quando faccio delle cavolate nelle prove libere.  Oppure se sto per fare un buon buon giro, quello che si potrebbe rivelare il migliore della sessione e  poi puntualmente arriva l’errore. Mi è capitato piu volte al Eurocup.  Serve per sfogare la tensione e la rabbia, anche in gara! Però mai niente di veramente offensivo.

Ti sei mai ubriacato? E quando/quale occasione? No mai , non bevo se guido e infatti sono al volante sempre io.

Qual’è secondo te il valore più importante fra questi: ricchezza, felicità o amicizia? La felicità.

Mezzo di trasporto urbano? Una Renault Clio del 1995. Era di mio nonno. La uso per andare in palestra ed a scuola..

Vivi per correre, o corri per vivere?  Vivo per correre, sia chiaro! E’ uno degli scopi della mia vita.

Prova ad immaginare la tua vita senza corse automobilistiche. (Scuola, lavoro, passioni). Sarebbe una vita… che non potrei fare! Mi mancherebbe qualcosa.

Ok, per finire, raccontaci come si sta pianificando la tua stagione 2009 ? Punto molto all’ Euroseries di Formula 3, senza però tralasciare opportunità in F3 spagnola o italiana. Ho svolto dei tests per l’Euroseries con Motopark a Barcellona ed al Nurburgring, ho provato a Valencia con GTA dove mi sono preso una bella soddisfazione ottenendo un giro veloce migliore della pole 2008. I tecnici sono rimasti impressionati. A breve svolgerò un test ad Adria con Corbetta. Ho avuto contatti con ART, con Angelo Rosin della Prema e sto gestendo dei contatti con nuovi sponsors. Dipende molto da questi ultimi il mio futuro ed  infatti  in base a questi deciderò dove orientarmi.

Marco Borgo  –   Michele Faccin

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

1 commento

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image