F1 – Un pilota del vivaio Mercedes nel futuro della Force India?

0

delarosa1

 

Se ne era già diffusamente parlato pochi mesi fa, più precisamente quando il collaudatore di McLaren F.1 Pedro De la Rosa, nato 38 anni fa a Barcellona, era stato invitato dalla Force India a provare la vettura in una sessione di test di fine 2008 che aveva visto per l’ultima volta il propulsore Ferrari montato sulla monoposto progettata dall’ingegnere Mark Smith prima del passaggio ai motori Mercedes.

L’idea di ingaggiare lo stesso De la Rosa, spinto dalla Casa di Stoccarda, in sostituzione di uno dei due titolari, Giancarlo Fisichella o Adrian Sutil, per il mondiale 2009, è rimasta tale e non si è mai concretizzata. Il gran capo della Mercedes Norbert Haug guarda però al futuro e non nega che un’operazione del genere potrebbe essere prossimamente messa in pratica, difficilmente con De la Rosa considerata anche l’anagrafica dello spagnolo, ma probabilmente con uno degli altri piloti del vivaio Mercedes.

“Non è questo il momento di parlarne – ha dichiarato Haug – ma potrebbe essere un’opzione per il futuro. Per ora preferiamo fare un passo alla volta”. Tra i papabili che potrebbero succedere nel team Force India F.1 a Fisichella o Sutil forse già a partire dal 2010 si fanno i nomi dello scozzese Paul Di Resta, negli ultimi anni impegnato con buoni risultati in DTM, e del tester britannico Gary Paffett, con l’evidente obiettivo di farli crescere nella squadra diretta dal magnate Vijay Mallya nell’attesa di portarli in McLaren al fianco di Lewis Hamilton.

Ermanno Frassoni

www.frassoni.com/angolo.htm

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image