Indycar – Iowa – Rinviate le libere per pioggia

0

mutoh1

Una pioggia torrenziale incessante nella zona di Newton ha costretto la direzione della corsa a decidere di rinviare le libere in programma venerdi’ sull’ovale dell’Iowa. I tre quarti d’ora di sessione di prove sono state rinviate alla mattinata di Sabato, 8.15 ora locale. Proprio oggi dunque si terranno entrambe le sessioni di prove libere ed in più anche la qualifica che determinerà la griglia di partenza.

Nota della giornata è la conferenza stampa con i giornalisti tenutasi con tre piloti: Marco Andretti, Hideki Mutoh e Ryan Hunter-Reay. Andretti, due podii in tre edizioni della “Iowa Corn 250″  parla a ruota libera sulle sue prestazioni stagionali deludenti – ” Quel che posso dire con assoluta certezza è – “Si, non sta andando affatto come vorrei”. Quando abbiamo iniziato la stagione non pensavamo di riscontrare cosi’ tante difficoltà quest’anno anche se nelle ultime due gare ho corso discretamente bene. Se mi avessero detto – ‘Prima di Iowa ti troverai in ottava posizione nella generale’ – non ci avrei creduto, ed avrei fatto una smorfia di disappunto. Sono però ottimista circa un nostro recupero nella seconda parte del campionato. Quanto ad Iowa sono contento di essere tornato qui. Gli spettatori, l’ho detto anche lo scorso anno, ci hanno sempre dato prova di grande affetto e le tribune piene sono sempre un bel biglietto da visita per la riuscita di uno spettacolo. Anche il tracciato mi piace, è abbastanza unico nel suo genere. Nelle annate precedenti ho sfiorato la vittoria? Bè proviamoci anche quest’anno, magari a salire anche sul gradino più alto!”. “Anche Hideki non sta nella pelle, qui ha ottenuto un bel risultato lo scorso anno ed era alla stagione di debutto. Spero si possa divertire come lo scorso anno, anzi facciamo cosi’, scommettiamo: lui termina la gara avanzando di una posizione rispetto a quella ottenuta lo scorso anno (fu secondo ndr), io  di due. Mi dite che non si può fare? Ci sarebbero due vincitori ex-aequo!”.

Hideki non si sbilancia e parla della sua fenomenale prestazione nel 2008 – “Come migliorare la mia medaglia d’argento? Bella domanda. Lo scorso anno avevo una vettura fantastica ed un’ottima strategia. Non mi fermai per l’ultimo rabbocco perchè avevo fino a quel momento preservato etanolo. Quest’anno sarà diverso perchè ogni  gara è a sè stante”.

MN

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image