F1- Ecclestone voleva Chandhok

F1- Ecclestone voleva Chandhok

ecclestone-2-g

La Force India avrebbe dovuto prendere Karun Chandhok al posto di Vitantonio Liuzzi per sostituire Fisichella, questo il Bernie Ecclestone pensiero alla vigilia del Gp di Monza. Il boss della F1 non si è smentito neppure questa volta mettendo al primo posto i suoi  interessi; dal 2011 infatti, anche l’India avrà un suo Gp e per questo sarebbe stato più proficuo, anche in termini di pubblicità, avere sin da subito l’esordio di un pilota indiano, chiudendo un occhio su questioni di contratto o esperienza. Le dichirazioni rilasciate da Ecclestone all’Hindustan Times, fanno capire tutto il suo rammarico per questa scelta, ” Speravo che Vijay Mallya avrebbe offerto un’occasione a Karun Chandhok. Sono un po’ seccato del fatto che invece abbia scelto l’italiano. Se l’abbia fatto per contratto non lo so, ma avrei preferito vedere Karun alla guida per il resto della stagione. E’ un pilota di grande talento e abilità e quindi sarebbe il caso che qualcuno al più presto possibile, si interessasse alla sua introduzione nel nostro ambiente; non l’abbiamo ancora visto all’opera in F1, ma non è detto che non possa fare bene”.

Intanto per quanto riguarda l’espansione del Circus nei paesi dell’Est, Ecclestone, ha appena ricevuto un due di picche dal ministro dello sport indiano Manohar Singh Gill, che ha rifiutato di concedere degli sgravi fiscali alla compagnia che si occuperà della costruzione di un nuovo circuito a New Delhi.

Condividi:

2 commenti

Vittorio Scritto il14:53 - 10 Settembre 2009

… e quando disse che voleva un pilota musulmano…

Giordano Ghio Scritto il16:22 - 10 Settembre 2009

Ma perchè a metà anni ottanta la Fia ha ceduto i diritti commerciali-televisivi a questo qua ? Può ancora una squadra prendere chi gli pare o siamo anche in F1 sotto dittatura ?

Lascia un commento