Gp3- Quarto turno: è duo Rossi-Gutierrez

0

 

Pare essere una faccenda di ART  questo esordio della Gp3, per la caparbietà di un esordiente di lusso come l’americano Alexander Rossi e per il contendente Esteban Gutierrez che in questi giorni si sono avvicendati per la leadership di sessione. Proveniente dalla Formula Master (miglior rookie 2009), dopo i buoni risultati in Gp2 nella Serie asiatica nonostante qualche difficoltà e parecchio incoraggiato dalla fiducia del team Sauber Bmw di F1, Rossi appare in questi test al Paul Ricard davvero in forma.

Primo nella prima sessione di giornata, ha fatto registrare un sensibile miglioramento del suo crono di ieri, fino all’acuto della seconda sessione. Si nota come mano a mano le prestazioni si abbassino e i piloti prendano confidenza con la nuova vettura; secondo posto per Gutierrez, terzo Chilton che è sempre rimasto a ridosso dei primi, seguito dal compagno di squadra Buzaid, non certo nuovo a prestazioni che mettono in evidenza le sue doti di guida e di abilità nel prendere confidenza con tracciato e vettura. Costante anche Jakes dopo la bella prestazione nel primo turno di prove (si mantiene sui tempi della prima sessione); molto bene Christensen che migliora e rimane sempre nella top five insieme a Sanchez. Consistente la presenza di Arden, Art, Addax e Carlin che mostrano come l’esperienza di anni nelle Serie propedeutiche sia importante per portare al top le vetture.

Attardato Varhaug, più impegnato e concentrato sul setup e nella presa di confidenza con la vettura che alla ricerca reale del giro veloce; anche Bortolotti, Van der Zande e Sims restano al di sopra dell’ 1’20” , mentre  Wickens si migliora.

 Quarto turno

1 – Alexander Rossi – ART – 1’20″013 – 32 giri
2 – Esteban Gutierrez – ART – 1’20″089 – 55
3 – Max Chilton – Carlin – 1’20″257 – 28
4 – Adriano Buzaid – Carlin – 1’20″366 – 65
5 – Michael Christensen – MW Arden – 1’20″531 – 43
6 – Dean Stoneman – Tech 1 – 1’20″549 – 53
7 – Pablo Sanchez – Addax – 1’20″918 – 43
8 – Nigel Melker – RSC Mucke – 1’20″920 – 31
9 – Robert Wickens – Status – 1’20″920 – 35
10 – Oliver Oakes – Addax – 1’20″975 – 27.
11 – James Jakes – Manor – 1’20″997 – 35
12 – Luiz Razia – Manor – 1’21″015 – 31
13 – Miki Monras – MW Arden – 1’21″101 – 42
14 – Alexander Sims – Atech CRS – 1’21″141 – 65
15 – Nico Muller – Jenzer – 1’21″148 – 46
16 – Mirko Bortolotti – Addax – 1’21″284 – 35
17 – Leonardo Cordeiro – MW Arden – 1’21″290 – 42
18 – Simon Trummer – Jenzer – 1’21″460 – 52
19 – Ryo Haryanto – Manor – 1’21″613 – 33
20 – Daniel Morad – Status – 1’21″690 – 24.
21 – Renger Van der Zande – RSC Mucke – 1’21″735 – 48
22 – Carlos Munoz – RSC Mucke – 1’21″778 – 20
23 – Pal Varhaug – Jenzer – 1’21″825 – 44
24 – Lucas Foresti – Carlin – 1’21″869 – 41.
25 – Kazimieras Vasiliauskas – Tech 1 – 1’21″869 – 26
26 – Pedro Nunes – ART – 1’22″197 – 38
27 – Vittorio Ghirelli – Atech CRS – 1’22″592 – 51
28 – Viktor Jensen – Atech CRS – 1’22″718 – 47.
29 – Doru Sechelariu – Tech 1 – 1’23″118 – 17
39 – Ivan Lukashevich – Status – 1’23″525 – 39.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image