Il maltempo rinvia IndyCar e NASCAR

0

Due violenti acquazzoni hanno costretto sia gli organizzatori della IZOD IndyCar Series che quelli della NASCAR Sprint Cup a rinviare le gare in programma domenica. L’Honda Grand Prix of St.Petersburg è stato sposato a lunedì (nella mattinata americana, alle 10 et, 16 ora italiana). “Anche se le nostre vetture sono sono in grado ci correre sotto la pioggia, a alla sicurezza dei abbiamo preso questa decisione per la sicurezza dei nostri piloti, dei nostri team, di tutte le persone coinvolte e dei tifosi“, ha detto Brian Barnhart, “president of operations and competition” della IRL. Nella mattinata si erano disputati regolarmente i 30 minuti di warm-up su pista asciutta, prima che la pioggia arrivasse nel pomeriggio costringendo gli organizzatori ad accorciare la gara della Firestone Indy Lights (da 45 a 35 giri, gara vinta dal francese JK Verney). La Goody’s Fast Pain Relief 500, sesta prova stagionale della NASCAR, in programma sull’ovale di Martinsville, è invece stata rinviata a mezzogiorno di lunedi ora della costa est (18 ora italiana). Le previsioni meteo per lunedi sono favorevoli: parzialmente nuvoloso con una probabilità del 10 per cento di pioggia prevista dall’inizio della gara fino alle 4 del pomeriggio, quando si sale a una probabilità del 30 per cento. L’ultima volta che una gara su questo ovale fu rinviata è stata nel 2001.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image