Motogp – Phillip Island, gara: dominio Stoner, Lorenzo e Rossi a podio

0

L’australiano Casey Stoner centra la quarta vittoria in carriera sul tracciato di casa a Phillip Island: il pilota di Ducati conduce una gara quasi a parte, con un ritmo veramente insostenibile per tutti gli altri avversari; Stoner, infatti, parte bene allo spegnersi dei semafori e al primo giro transita già con un secondo e mezzo di vantaggio sul secondo pilota Jorge Lorenzo. Anche il Por Fuera è protagonista di una gara davvero a ottimi livelli: il neo campione del mondo azzecca la partenza, ma nulla può contro il ritmo di Casey, e conduce i 27 giri quasi tutti in solitaria, dando sul traguardo quasi 10 secondi di distacco al resto dei piloti.

La parte emozionante della gara è stata quindi affidata ancora una volta a Valentino Rossi: il campione di Tavullia, infatti, parte di nuovo male dall’ottava casella in griglia, ed è “costretto” nel tempo di qualche giro ad una grande rimonta, giungendo al gruppetto di piloti tutti in lotta per il podio, ossia Nicky Hayden, Ben Spies e il nostrano Marco Simoncelli. Capita la possibilità di arrivare al terzo posto, il Dottore compie i suoi sorpassi prima su Supersic, poi su Texas Terror, che con lo scorrere della gara si staccano da Rossi e Hayden, rimasti a duellare. Il cuore della mini-battaglia sono gli ultimi due giri, con i futuri compagni di squadra che si sorpassano quasi fino al traguardo, dove Valentino ha la meglio per 38 millesimi.

Bella gara, comunque, quella del duo Simoncelli-Spies: l’italiano, infatti, si dimostra sempre più costante e competitivo in sella alla sua Honda, tenendo testa per qualche giro al fenomeno americano, sempre più proiettato a conquistare il “Rookie of the Year”. Prestazione positiva anche per Aleix Espargarò che porta a casa l’ottava posizione nonostante qualche acciacco fisico, mentre sfortuna nera, invece, per Andrea Dovizioso: il pilota HRC è stato costretto al ritiro dopo nemmeno due giri a causa di un problema all’ammortizzatore di sterzo che ha reso impossibile la guida all’italiano. Da ricordare l’assenza di Dani Pedrosa e Loris Capirossi, entrambi fuori per rcuperare dai recenti infortuni.

Beatrice Moretto

2010 Moto Gp World Championship

Phillip Island, gara


1 25 27 Casey STONER AUS Ducati Team Ducati 175.1 41’09.128
2 20 99 Jorge LORENZO SPA Fiat Yamaha Team Yamaha 174.5 +8.598
3 16 46 Valentino ROSSI ITA Fiat Yamaha Team Yamaha 173.8 +17.997
4 13 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Team Ducati 173.8 +18.035
5 11 11 Ben SPIES USA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 173.5 +22.211
6 10 58 Marco SIMONCELLI ITA San Carlo Honda Gresini Honda 173.3 +25.017
7 9 5 Colin EDWARDS USA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 172.6 +35.168
8 8 41 Aleix ESPARGARO SPA Pramac Racing Team Ducati 171.9 +46.194
9 7 33 Marco MELANDRI ITA San Carlo Honda Gresini Honda 171.9 +46.294
10 6 14 Randy DE PUNIET FRA LCR Honda MotoGP Honda 171.0 +59.635
11 5 36 Mika KALLIO FIN Pramac Racing Team Ducati 171.0 +59.664
12 4 19 Alvaro BAUTISTA SPA Rizla Suzuki MotoGP Suzuki 171.0 +59.732
13 3 7 Hiroshi AOYAMA JPN Interwetten Honda MotoGP Honda 170.6 +1’05.029
14 2 40 Hector BARBERA SPA Paginas Amarillas Aspar Ducati 170.6 +1’05.053
Not Classified
4 Andrea DOVIZIOSO ITA Repsol Honda Team Honda 165.8 24 Laps
Condividi in

Autore

reporter Moto Gp-Superbike

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image