Formula Uno – Prima in Corea, occasione per tutti

2

Per una Formula Uno che si sta spostando ormai verso l’oriente siamo vicini al debutto del Gp della Corea, tracciato nuovo e sconosciuto per tutti nel quale diversi piloti vorranno assolutamente essere protagonisti.

Fernando Alonso con una vittoria potrebbe avvicinarsi al titolo iridato nell’anno di debutto con la Ferrari, proprio come il suo predecessore Kimi Räikkönen, lo spagnolo non può più permettersi errori e sperare di avere sempre a disposizione una vettura veloce ed affidabile. In queste ultime gare il ferrarista si è dimostrato il pilota più in forma, ha dalla sua parte l’esperienza e i due mondiali vinti e in questo momento è molto determinato.

Felipe Massa deve riscattare una stagione molto negativa, il suo stile di guida non gli permette di rendere al meglio con la F10 e probabilmente ha subito molto il carisma ed il talento dello spagnolo, ma è giunto il momento di dimostrare il suo reale valore e dare il proprio contributo al team per raggiungere gli obiettivi. Interlagos è vicina e se nemmeno la pista di casa riuscisse a risollevargli il morale difficilmente sarà riconfermato per la prossima stagione.

Mark Webber non è mai stato così vicino a vincere il mondiale, ha una vettura molto competitiva e la giusta esperienza per centrare l’obiettivo. 

Sebastian Vettel con la vittoria di Suzuka si è portato a pari punti in campionato con Alonso, a –14 dal compagno di squadra Webber. Il tedesco ha commesso troppi errori, deve finalmente dimostrare di essere un vero campione imparando a gestire le proprie emozioni.

Michael Schumacher, a Suzuka, ha ottenuto un buon sesto posto che riscatta un po’ una stagione vissuta in ombra del suo compagno Rosberg, il sette volte campione del mondo vuole dimostrare d’essere ancora competitivo e chiudere nel migliore dei modi il campionato del suo rientro dopo tre anni d’inattività; se il tedesco dovesse invece ottenere risultati di poco rilievo potrebbe anche decidere di ritirarsi definitivamente, lasciando a disposizione un sedile importante che potrebbe aprire diversi scenari di mercato.

Vincenzo Carlesimo

Condividi in

Autore

2 commenti

  1. Vincenzo Carlesimo il

    Le ambizioni mondiali di Alonso, la coppia RedBull in cerca del primo mondiale vinto e la voglia di riscatto di Massa e Schumacher: sono questi gli argomenti che secondo me saranno fondamentali per l’esito della gara. I due piloti McLaren sono gli ultimi due campioni del mondo, sono ancora in corsa per il titolo, ma vedo la vettura un po’ in difficoltà. Per me non sono out, ma l’articolo era concentrato sugli altri.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image