Gp2 Series- Abu Dhabi, gara2: trionfo italiano

0

Fine settimana italiano quelli di Abu Dhabi con la vittoria del team Rapax davvero uno dei migliori in questo anno di Gp2 e che ha portato al titolo il venezuelano Pastor Maldonado; ma anche giornata di rivincita per Davide Valsecchi, che, ipo aver trionfato nella Serie asiatica lo scorso anno, si trovato spesso in difficoltà durante questa stagione. Ottima occasione ed opportunità dunque questa negli Emirati Arabi per mettere il segno sulla via del riscatto e alzare la voce imponendo la propria presenza.

Una vittoria non facile per Rapax che nell’ultimo appuntamento di stagione si trovava con pilota ben piazzato in griglia ma non nelle prime posizioni, e il detentore del titolo 2010 disperso nelle retrovie anche a causa della penalità inferta durante le qualifiche. E Addax, con la vittoria di Perez di ieri non era certo in atteggiamento arrendevole. Razia è stato però capace di  portarsi in seconda posizione, seguendo la scia di un Valsecchi molto in forma, e raggiungere così il traguardo con il podio e la soddisfazione del meritato titolo per il suo team. Sergio Perez invece, come ha mostrato oggi come nella sua breve carriera in Gp2 in questo suo anno di esordio, la sua principale debolezza, ossia la tendenza all’errore. Fatale in questo caso per lui e per l’incolpevole Bird. Fine settimana dolce amaro per il pilota messicano che raggiungerà il sedile della Sauber per la prossima stagione in Fomrula1.

Risultato di gara2:

1 – Davide Valsecchi – iSport – 22 giri 40’59″120
2 – Luiz Razia – Rapax – 0″925
3 – Romain Grosjean – Dams – 5″107
4 – Dani Clos – Racing Engineering – 5″597
5 – Josef Kral – Super Nova – 17″853
6 – Oliver Turvey – iSport – 21″516
7 – Brendon Hartley – Coloni – 21″924.
8 – Jules Bianchi – ART – 22″5
9 – Jerome D’Ambrosio – Dams – 24″6
10 – Pastor Maldonado – Rapax – 25″1
11 – Michael Herck – DPR – 25″6
12 – Charles Pic – Arden – 31″9
13 – Max Chilton – Ocean – 35″4
14 – Ho Pin Tung – Racing Engineering – 36″654.
15 – Fabrizio Crestani – DPR – 37″828
16 – Fabio Leimer – Ocean – 38″401
17 – Rodolfo Gonzalez – Arden – 38″954
18 – James Jakes – Coloni – 51″778
19 – Giedo Van der Garde – Addax – 1’16″3

Giro veloce: Giedo Van der Garde 1’50″110

Ritiri

4° giro – Sergio Perez
4° giro – Sam Bird.
10° giro – Federico Leo
18° giro – Marcus Ericsson
Adrian Zaugg

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image