GP2 – Jimmy Ghione visita Scuderia Coloni

0

A una settimana dall’inizio della stagione GP2 Main Series, Scuderia Coloni ha ricevuto la visita di un amico molto speciale: Jimmy

Ghione, volto del TG satirico “Striscia la Notizia” da quasi 15 anni, ha infatti fatto tappa nelle officine del team umbro la scorsa settimana per toccare con mano la realtà di una delle scuderie più competitive del Belpaese.

Grande appassionato di vetture sportive e di corse, Jimmy è anche pilota visto che quest’anno gareggia nel campionato per vetture Turismo Kia Green Scout Cup. A Magione per una gara di campionato, l’inviato di “Striscia” ha approfittato di una pausa nel programma per incontrare Enzo e Paolo Coloni e fare un giro guidato delle strutture del team: decisamente interessato sia al presente che al passato della squadra, Ghione ha ottenuto anche qualche consiglio che potrebbe rivelarsi utile nelle prossime esperienze in pista.

Per chiudere la visita in bellezza, Jimmy è anche salito sull’avanzato simulatore GP2 di Scuderia Coloni, lo stesso che i piloti utilizzano per prepararsi alle gare del campionato, mostrando una progressione decisamente rapida che gli ha permesso di realizzare tempi interessanti per un neofita delle monoposto.

Paolo Coloni: “Avere Jimmy qui da noi è stato un vero piacere e speriamo che la sua visita sia di buon augurio per il campionato che inizierà proprio questo weekend. Abbiamo scoperto di avere molti punti in comune, dato che come noi è animato da una vera e propria passione per le corse, che lo ha portato addirittura a volersi cimentare in pista. Tra l’altro al nostro simulatore ha necessitato di davvero pochi giri per trovare il feeling e ha anche dimostrato un buon margine di crescita, per cui saremo lieti di ospitarlo ancora se vorrà provare di nuovo”.

Jimmy Ghione: “Trovandomi a Magione non potevo non cogliere l’occasione di fare visita a una delle scuderie che tengono alto il nome dell’Italia a livello internazionale. Coloni nella propria carriera ha vinto in tutte le categorie, creato nuovi campionati e addirittura gareggiato in Formula 1, per cui tenevo davvero a incontrare Enzo e Paolo, perché hanno un bagaglio di esperienze molto prezioso. Oltre a questo, credo che in un momento come questo Scuderia Coloni rappresenti un esempio positivo di azienda sana che, nonostante le difficoltà che la crisi ha messo davanti a tutti, va avanti mostrando un’immagine vincente del nostro paese.”

 

 

 

 

Condividi in

Autore

Studente di ingegneria meccanica a Perugia

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image