ILMC – Annunciati provvedimenti per livellare le prestazioni in vista di Le Mans

0

A nemmeno un ora dalla fine della 1000 km di Spa-Franchorchamps, gli organizzatori dell’Intercontinental Le Mans cup hanno annunciato la possibilità di intervenire sul regolamento tecnico al fine di livellare le prestazioni tra le vetture della stessa classe per accrescere lo spettacolo. Esattamente ciò che si augurava Pescarolo ai microfoni di Eurosport sul finire della maratona delle Ardenne.

Il sistema che l’Aco Le Mans andrà ad introdurre non sarà un sistema permanente, ma piuttosto una correzione del regolamento tecnico per far equivalere le prestazioni. A tal fine saranno presi in analisi solo i tempi e le prestazioni delle due gare fin qui disputate (Sebring e Spa, ndr), tralasciando i riscontri ottenuti nelle libere e nelle qualifiche. In classe LMP1 la federazione mira a livellare le prestazioni tra i differenti propulsori adottati, e potrà agire sul peso minimo della vettura, sulle dimensioni dei restrittori e sulla capacità dei serbatoi. In classe LMP2 la federazione sta studiando interventi agli stessi organi sopra citati, più altri che si riserverà di comunicare in futuro. Per quel che riguarda le GT, gli organizzatori si pongono di contenere la differenza di prestazioni nell’ordine dello 0.5% tra le varie vetture analizzando i tempi cronometrati sul giro singolo.

Marco Borgo

 

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image