MotoGP – Le Mans, gara: Stoner domina, Rossi a podio, Sic che disastro!

0

L’intera giornata di gara del quarto appuntamento con la MotoGP a Le Mans ha presentato molte sorprese e colpi di scena, e di sicuro episodi chiave che lasceranno strascichi di polemica per il resto del mondiale.

Già dal warm up del mattino gli animi sono apparsi piuttosto surriscaldati, in particolare quello di Casey Stoner: l’australiano, infatti, ostacolato in pista da De Puniet, gli ha sferrato sulla spalla un mezzo pugno per esprimere il suo dissenso. Immancabilmente la Direzione Gara l’ha punito con una multa da 5000 euro, ma questo non ha fermato di certo il pilota di HRC che in gara ha sbaragliato tutti.

A vincere il GP di Francia è stato infatti Stoner con un distacco davvero imbarazzante per gli avversari (14secondi). Casey domina, non commette errori e trionfa in solitaria, lasciando gli oneri della sfida ad altri piloti. La bagarre si accende per gli altri due gradini del podio con il trio composto da Lorenzo, Dovizioso e Rossi. Inizialmente sono i primi due a dare segno di più competitività, con la Desmosedici che insegue, ma successivamente Lorenzo deve arrendersi prima al Dovi, poi a Rossi, probabilmente anche a causa di un infortunio alla mano avvenuto al mattino. La lotta si instaura così tra i due italiani, con Rossi che cerca in tutti i modi di avanzare la Honda: alla fine è proprio Dovizioso a portare a casa la seconda posizione, ma Valentino è comunque soddisfatto del primo podio mondiale con la Ducati.

Quasi sicuramente, però, queste due prestazioni da podio non ci sarebbero state senza l’episodio chiave del GP di Francia che coinvolge Marco Simoncelli e Dani Pedrosa. Nei giorni scorsi proprio il SuperSic è stato bersaglio di polemiche capitanate da Lorenzo (in compagnia di Stoner e Dovizioso) sulla sua condotta scorretta in pista, polemiche che però fino ad allora non avevano trovato nessun riscontro pratico. Ma proprio al giro 17 della gara, ecco che arriva la smentita: Simoncelli, in un attacco all’esterno su Pedrosa, al momento in seconda posizione, non lascia spazio allo spagnolo che cade rovinosamente nella ghiaia e si procura la frattura della clavicola. Al pilota italiano viene perciò inflitto un ride through, ma nei giorni prossimi sicuramente si scateneranno le polemiche riguardo al brutto errore di Simoncelli che purtroppo ha danneggiato più di tutti l’incolpevole Pedrosa.

Beatrice Moretto

 

MotoGP – GP Francia, Le Mans – I risultati:

1 25 27 Casey STONER AUS Repsol Honda Team Honda 159,6 44’03.955

2 20 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Repsol Honda Team Honda 158,7 +14.214

3 16 46 Valentino ROSSI ITA Ducati Team Ducati 158,7 +14.564

4 13 1 Jorge LORENZO SPA Yamaha Factory Racing Yamaha 158,3 +21.075

5 11 58 Marco SIMONCELLI ITA San Carlo Honda Gresini Honda 157,7 +31.245

6 10 11 Ben SPIES USA Yamaha Factory Racing Yamaha 157,7 +31.609

7 9 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Team Ducati 157,4 +35.566

8 8 7 Hiroshi AOYAMA JPN San Carlo Honda Gresini Honda 156,5 +51.502

9 7 8 Hector BARBERA SPA Mapfre Aspar Team MotoGP Ducati 155,8 +1’03.731

10 6 17 Karel ABRAHAM CZE Cardion AB Motoracing Ducati 155,8 +1’03.885

11 5 24 Toni ELIAS SPA LCR Honda MotoGP Honda 155,8 +1’04.068

12 4 19 Alvaro BAUTISTA SPA Rizla Suzuki MotoGP Suzuki 155,8 +1’04.192

13 3 5 Colin EDWARDS USA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 144,9 2 Giri

Non classificato

65 Loris CAPIROSSI ITA Pramac Racing Team Ducati 155,5 7 Giri

26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 159,3 11 Giri

35 Cal CRUTCHLOW GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 144,1 22 Giri

14 Randy DE PUNIET FRA Pramac Racing Team Ducati 144,9 27 Giri

Condividi in

Autore

reporter Moto Gp-Superbike

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image