GP2 – Hockenheim, gara 2: Calado concede il bis. van der Garde e Nasr sul podio senza troppi sforzi

0

a cura di Alessandro Roca

Probabilmente la difficoltà maggiore per il britannico Calado sarà stata quella di rimanere sveglio durante l’arco della gara. Dalla partenza alla bandiera a scacchi in solitaria, fatta eccezione la breve parentesi della ripartenza dopo la Safety Car. Si accontenta della piazza d’onore Giedo van der Garde che stamattina non aveva il ritmo del battistrada, decisamente più veloce. Chiude il podio Felipe Nasr che cresce ogni gara di più e si mette alle spalle quelle prestazioni un po’ opache che sono più che normali per un rookie. Male entrambi i duellanti per il campionato che fanno dei gran pasticci e favoriscono Esteban Gutierrez che recupera punti preziosi.

Ottima la partenza di James Calado che va via dal gruppo mentre Razia perde delle posizioni a vantaggio di Nasr e van der Garde che si portano rispettivamente in seconda e terza posizione. Al tornantino il leader del campionato Luiz Razia si gira creando dello scompiglio e la direzione di gara fa entrare la safety car perché Dillmann e Chilton sono fermi sul tracciato per un contatto. Stefano Coletti è autore di un’altra partenza incredibile passando dalla 20esima posizione alla decima posizione. Safety Car che ha effettuato un solo giro e rientra ai box. Alla ripartenza battaglia tra Gutierrez che sorpassa Kral e si porta nei tubi di scarico dell’altra vettura del Barwa-Addax. Si ripete il duello che ha animato il finale di Silverstone tra Gutierrez e Cecotto che arrivano in più occasione al contatto, questa volta però  senza alcuna conseguenza. Van der Garde si riprende la piazza d’onore ai danni di Felipe Nasr e ora punta verso il leader della gara. Dietro i primi due si è creato un trenino di vetture composto da Nasr, Leimer, Cecotto, Gutierrez e Melker. Dopo alcuni giri di tranquillità, Fabio Leimer e Johnny Cecotto animano la gara e nel turbinio di sorpassi e controsorpassi, si inserisce da bravo opportunista Esteban Gutierrez e che sorpassa Cecotto e si mette in scia di Leimer che a sua volta segue Nasr. Stefano Coletti in nona posizione si stacca dalla DAMS di Davide Valsecchi e si mette all’inseguimento di Kral e Melker che sono in piena bagarre. Davide ora si deve guardare anche dagli attacchi di Palmer la cui sagoma si fa sempre più ingombrante negli specchietti retrovisori. Al tornante un leggerissimo contatto tra i due costringe il pilota di Erba ad un testacoda che gli fa perdere parecchie posizioni fino a scivolare in 16esima posizione davanti al suo diretto avversario Luiz Razia. Davanti si crea un bel terzetto capitanato da Nasr e seguito da molto vicino da Leimer e Gutierrez. Nel frattempo brutta botta per Giancarlo Serenelli che uscirà dal circuito di Hockenheim con parecchi lividi, visto anche il brutto incidente di venerdì mattina. Il pilota esce sulle proprie gambe sorretto dai commissari di percorso. Continua il duello a centro gruppo con Melker, Kral e Coletti a cui si aggiungono Palmer e Berthon. Alla fine il monegasco del team Coloni si libera dalla morsa di questo gruppetto e si porta in scia alla Ocean di Melker che fa un po da tappo. Dopo neanche un giro, il ritmo più lento di Nigel Melker fa ricompattare il gruppo con Palmer che riesce a sorpassare Coletti e poi anche Melker che viene superato anche da Coletti. Dietro di loro è una bolgia infernale con una decina di vetture racchiuse in un fazzoletto d’asfalto che si danno battaglia senza esclusione di colpi. Melker continua a rallentare il gruppo ed Ericsson viene sorpassato da Valsecchi nel tentativo di sopravanzare la Ocean. Gutierrez prova a sorpassare Fabio Leimer ma si deve accontentare della quinta posizione. Dietro di loro è spettacolo vero sino alla bandiera a scacchi con Valsecchi che chiude nono.

Gara 2:
1 James Calado Lotus
2 Giedo van der Garde Caterham
3 Felipe Nasr DAMS
4 Fabio Leimer Racing Engineering
5 Esteban Gutierrez Lotus
6 Johnny Cecotto Barwa Addax
7 Jolyon Palmer iSport
8 Stefano Coletti Scuderia Coloni
9 Davide Valsecchi DAMS
10 Nigel Melker Ocean Racing
11 Nathanael Berthon Racing Engineering
12 Luiz Razia Arden
13 Ryo Haryanto Marussia Carlin
14 Julian Leal Trident Racing
15 Josef Kral Barwa Addax
16 Sergio Canamasas Lazarus
17 Marcus Ericsson iSport
18 Ricardo Texeira Rapax
19 Simon Trummer Arden
20 Rodolfo Gonzalez Caterham
21 Stephane Richelmi Trident
22 Fabio Onidi Scuderia Coloni
23 Victor Guerin Ocean Racing

 

Twitter: @alessandroroca

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image