F1 – Ungheria, qualifiche: Hamilton, pole ineguagliabile. Alonso sesto.

0

E’ uno straodinario Lewis Hamilton quello che conquista la pole position del gran premio d’Ungheria, con un tempo incredibile, imbattibile, irreplicabile. L’inglese ha infatti fermato il cronometro sull’ 1’20”953, ed è stato l’unico ad aver abbattutto il muro dell’1’21. La McLaren si conferma quindi la macchina da battere, come si era peraltro capito nel week-end tedesco dopo le modifiche tecniche introdotte dalla casa di Woking in quel di Hockenheim.

Grande prestazione anche in casa Lotus con il secondo tempo di Romain Grosjean, seppur staccato di ben quattro decimi dalla pole. Il team nero-oro ha mostrato i miglioramenti auspicati in qualifica, peraltro confermati dal quinto crono fatto segnare da Raikkonen.

Ridimensionata tecnicamente dopo le ultime vicende sulle mappature del motore, la RedBull non risulta più il riferimento tecnico come poche settimane fa, anzi gioca in difesa con un grande Vettel in grado di conquistare il terzo tempo e piazzarsi davanti la McLaren di Button. Mark Webber, invece, è stato eliminato in Q2 per una manciata di centesimi.

Così come la RedBull anche la Ferrari sembra in leggera difficoltà, come testimonia il sesto crono di Alonso ed il settimo di Felipe Massa. In Top Ten figurano anche le Williams di Maldonado e Senna, rispettivamente ottavo e nono, e la Force India di Hulkenberg che conferma il trend positivo del team indiano.

Chi, invece, non sembra cambiare il proprio momento no è il team Mercedes, in evidente difficoltà, e declassato tecnicamente alle spalle di Williams, Force India e Sauber le quali sembrano avere qualcosa in più. La casa dalle stelle a tre punti perde quindi il vantaggio che ha spesso costruito in qualifica e si avvia ad una gara ove le alte temperature potrebbero mettere in evidenza il tallone d’Achille del consumo degli pneumatici sulle frecce d’argento. Quantificando, Rosberg prenderà il via dalla tredicesima posizione, mentre Michael Schumacher scatterà diciassettesimo.

 

 

Pos Pilota Team Tempo Gap 
 1.  Lewis Hamilton        McLaren-Mercedes     1m20.953s        
 2.  Romain Grosjean       Lotus-Renault        1m21.366s + 0.413
 3.  Sebastian Vettel      Red Bull-Renault     1m21.416s + 0.463
 4.  Jenson Button         McLaren-Mercedes     1m21.583s + 0.630
 5.  Kimi Raikkonen        Lotus-Renault        1m21.730s + 0.777
 6.  Fernando Alonso       Ferrari              1m21.844s + 0.891
 7.  Felipe Massa          Ferrari              1m21.900s + 0.947
 8.  Pastor Maldonado      Williams-Renault     1m21.939s + 0.986
 9.  Bruno Senna           Williams-Renault     1m22.343s + 1.390
10.  Nico Hulkenberg       Force India-Mercedes 1m22.847s + 1.894

11.  Mark Webber           Red Bull-Renault     1m21.715s  + 0.655
12.  Paul di Resta         Force India-Mercedes 1m21.813s  + 0.753
13.  Nico Rosberg          Mercedes             1m21.895s  + 0.835
14.  Sergio Perez          Sauber-Ferrari       1m21.895s  + 0.835
15.  Kamui Kobayashi       Sauber-Ferrari       1m22.300s  + 1.240
16.  Jean-Eric Vergne      Toro Rosso-Ferrari   1m22.380s  + 1.320
17.  Michael Schumacher    Mercedes             1m22.723s  + 1.663
18.  Daniel Ricciardo      Toro Rosso-Ferrari   1m23.250s  + 1.456
19.  Heikki Kovalainen     Caterham-Renault     1m23.576s  + 1.782
20.  Vitaly Petrov         Caterham-Renault     1m24.167s  + 2.373
21.  Charles Pic           Marussia-Cosworth    1m25.244s  + 3.450
22.  Timo Glock            Marussia-Cosworth    1m25.476s  + 3.682
23.  Pedro de la Rosa      HRT-Cosworth         1m25.916s  + 4.122
24.  Narain Karthikeyan    HRT-Cosworth         1m26.178s  + 4.384

107% time: 1m27.519s
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image