F1 – Monza Prove Libere 3: Alonso tra le Red Bull per il gioco delle scie, Ricciardo e Maldonado sorprendenti

0

Vettel_MonzaFP3

A cura di Vincenzo Carlesimo

Spinto dal pubblico di casa Fernando Alonso sta cercando in ogni modo di limare il distacco da Sebastian Vettel; nelle terze prove libere a Monza, infatti, lo spagnolo si porta a due decimi dal pilota tedesco superando Mark Webber, in una sessione in cui Daniel Ricciardo e Pastor Maldonado sorprendono positivamente conquistando la top ten.

E’ ancora, quindi, Sebastian Vettel il più veloce ma Alonso si è avvicinato molto rispetto alla giornata di ieri, aiutato anche dal gioco delle scie fatto dalla Ferrari con Felipe Massa che deve sacrificare le sue ambizioni di ottenere un buon risultato fornendo la scia al suo compagno di squadra: decisione umiliante per il brasiliano che ormai non sorprende più, in un team focalizzato soltanto su Alonso.

L’utilizzo del gioco delle scie è regolare, purché non danneggi un avversario, ma che rende il secondo pilota, in questo caso Massa, uno zerbino al suo capitano. La Ferrari ci ha già abituato in questo con Barrichello che fa vincere Schumacher, con Kimi Räikkönen che deve aiutare Felipe Massa a lottare con Hamilton ecc. Decisione molto discutibile a mio parere.

Alle spalle di Mark Webber in quarta posizione troviamo Lewis Hamilton, seguito da Sergio Perez con una McLaren che sembra in crescita, agevolata sicuramente da un circuito a basso carico aerodinamico e Daniel Ricciardo protagonista di un grande giro nella fase conclusiva della sessione che lo porta in sesta posizione.

Settimo Felipe Massa, il quale dovendo concentrarsi solo sulle prestazioni di Alonso non riesce e non può esprimere il suo vero potenziale; Jenson Button è ottavo davanti a Pastor Maldonado che, insieme con Ricciardo, è la più bella sorpresa della giornata per il team Williams, chiude la top ten Kimi Räikkönen.

Fuori dai 10 le due Force India che hanno avuto diversi problemi in questa terza sessione: Adrian Sutil è stato protagonista di un testacoda mentre Paul di Resta è andato a sbattere alla Parabolica; Nico Rosberg invece ha passato la maggior parte del tempo ai box per un problema alla sua Mercedes che non gli ha permesso di girare molto, per questo motivo il tedesco è il fanalino di coda alle spalle delle Marussia.

Trovi altri articoli qui: Facebook/Twitter: @Vincy85

Pilota Team Tempo Distacco Giri
1. Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault 1:24.360 18
2. Fernando Alonso Ferrari 1:24.643 + 0.283 13
3. Mark Webber Red Bull Racing-Renault 1:24.677 + 0.317 22
4. Lewis Hamilton Mercedes 1:24.712 + 0.352 17
5. Sergio Perez McLaren-Mercedes 1:24.864 + 0.504 19
6. Daniel Ricciardo STR-Ferrari 1:24.865 + 0.505 19
7. Felipe Massa Ferrari 1:24.995 + 0.635 14
8. Jenson Button McLaren-Mercedes 1:25.103 + 0.743 15
9. Pastor Maldonado Williams-Renault 1:25.116 + 0.756 20
10. Kimi Räikkönen Lotus-Renault 1:25.120 + 0.760 18
11. Jean-Eric Vergne STR-Ferrari 1:25.136 + 0.776 16
12. Nico Hülkenberg Sauber-Ferrari 1:25.273 + 0.913 21
13. Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 1:25.324 + 0.964 22
14. Romain Grosjean Lotus-Renault 1:25.499 + 1.139 17
15. Valtteri Bottas Williams-Renault 1:25.660 + 1.300 21
16. Adrian Sutil Force India-Mercedes 1:25.702 + 1.342 19
17. Paul di Resta Force India-Mercedes 1:26.120 + 1.760 11
18. Charles Pic Caterham-Renault 1:26.607 + 2.247 21
19. Giedo van der Garde Caterham-Renault 1:27.172 + 2.812 20
20. Jules Bianchi Marussia-Cosworth 1:27.605 + 3.245 18
21. Max Chilton Marussia-Cosworth 1:27.665 + 3.305 18
22. Nico Rosberg Mercedes 1:27.822 + 3.462 5
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image