F1 – Ferrari: Annunciato il ritorno di Räikkönen al posto di Massa, Dream Team con Alonso

0

Alonso_Räikkönen

A cura di Vincenzo Carlesimo

La Ferrari nella giornata odierna annuncia l’accordo trovato per due anni di collaborazione con Kimi Räikkönen, pilota finlandese che proprio con la scuderia di Maranello ha vinto finora il suo unico titolo iridato e che dopo aver passato due stagioni con il team Lotus ha deciso di tornare a vestire di Rosso.

Iceman torna e sarà al fianco di Fernando Alonso per un dream team che tutti i sostenitori del cavallino rampante desideravano fin dal 2010, l’anno proprio dell’avvicendamento tra i due piloti come compagni di squadra di Felipe Massa che, questa volta, è costretto a cedere il suo sedile proprio al campione del mondo 2007.

La coppia Alonso-Räikkönen lascia molti dubbi: i due sono in competizione tra loro sin dal 2005, anno in cui si sono giocati il titolo vinto poi dallo spagnolo, anche nell’anno del mondiale del finlandese il rivale era sempre Alonso che ha dovuto affrontare un giovanissimo Hamilton al debutto che ha messo il due volte campione del mondo in seria difficoltà.

L’incubo per alcuni tifosi è che si ripeta proprio quello che era successo nel 2007, con Alonso a duellare con Hamilton, in pista e fuori, pestandosi i piedi tra di loro e regalando il mondiale al terzo incomodo che era proprio Räikkönen, quel campionato vinto dal finlandese resta l’ultimo ancora oggi conquistato dalla Ferrari che da allora non riesce più a laurearsi campione del mondo, nonostante gli sforzi di Alonso in questi ultimi anni.

L’asturiano ha già dimostrato in passato, con Trulli ed Hamilton ad esempio, di non digerire un compagno di squadra del suo livello e allo stesso tempo Räikkönen non accetterebbe mai di fare da secondo pilota; il fatto che il finlandese abbia deciso di ritornare vuol dire che evidentemente la Ferrari gli ha dato delle garanzie sullo stesso trattamento che gli riserverà il team con quello di Alonso.

Iceman non ha nel suo DNA la prepotenza di imporsi prima guida ma cerca di meritarsela con i risultati battendo il suo compagno di squadra, in Ferrari ad esempio nel 2007 si impose su Massa, ma poi nel 2008 nelle ultime gare diede il suo contributo per aiutare Felipe a vincere quel titolo sfiorato per poco.

Räikkönen è anche un pilota che sa fare il leader: nel 2009, infatti, si prese la responsabilità di ottenere risultati migliori possibili vincendo anche a Spa con una vettura non eccezionale sapendo già che era il suo ultimo anno in Rosso dimostrando di essere un grandissimo professionista oltre che un grande campione.

La coppia Alonso-Räikkönen funzionerà? Lo scopriremo il prossimo anno, i tifosi già iniziano a sognare un anno di successi e di divertimento, oltre al titolo piloti che possono giocarsi entrambi il Costruttori sembra essere diventato nuovamente un obiettivo per la Rossa e avendo a disposizione la miglior coppia della F1 è probabile che la Ferrari riesca finalmente ad ottenerlo; per il piloti invece ci sarà da battere sempre Sebastian Vettel.

Trovi altri articoli qui: Facebook/Twitter: @Vincy85

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image