F1 – Monza Gara: Vettel domina la gara, Hamilton e Räikkönen fanno spettacolo

0

Vettel_MonzaG

A cura di Vincenzo Carlesimo

Sebastian Vettel domina la gara di Monza tenendo costantemente a distanza Fernando Alonso che, nonostante una buona partenza e l’aiuto di Massa che si è fatto da parte, una volta conquistata la seconda posizione si è dovuto arrendere al talento e la forza del tre volte campione mondo, lanciato ormai verso il quarto sigillo.

Con Alonso che non ha potuto emozionare il pubblico vincendo sul gran premio di casa della Ferrari, a dare spettacolo ci hanno pensato due grandissimi campioni come Hamilton e Räikkönen; i quali, partendo dal centro gruppo, erano costretti alla grande rimonta ma entrambi hanno avuto un inizio molto complicato.

In partenza il finlandese mettendo due ruote sull’erba arriva un po’ lungo alla prima staccata colpendo Sergio Perez che si era spostato davanti al pilota Lotus proprio all’ultimo instante; il pilota Mercedes, invece, ha avuto una foratura nelle prime fasi di gara.

Questi episodi hanno costretto sia il finlandese sia l’inglese a ripartire dalle retrovie, ad avere la peggio è stato Kimi Räikkönen, costretto al pit stop al primo giro per sostituire l’ala anteriore e rientrato in pista ultimo; l’inglese del team Mercedes, invece per una foratura ha dovuto anticipare prima della previsto la prima sosta rientrando proprio alle spalle del pilota Lotus.

I due hanno, da qui in avanti, fatto una gara uno dietro l’altro con entrambi che abbassavano ad ogni giro il giro record della gara e risalivano velocemente verso le posizioni che contano, effettuando entrambi una gran bella gara.

In partenza chi è partito meglio di tutti è stato Felipe Massa, il quale ha superato agevolmente Mark Webber, ma questa volta l’australiano ha fatto una discreta partenza, e provato addirittura ad affiancare Vettel ma deve restargli alle spalle; dietro a lui Fernando Alonso sfrutta la variante della Roggia per affiancare e superare l’australiano della Red Bull portandosi terzo.

Nelle retrovie c’è subito un incidente con Paul di Resta che va a sbattere contro le barriere colpendo l’incolpevole Grosjean; lo scozzese della Force India è costretto a ritirarsi mentre il francese della Lotus continua senza alcun danno sulla sua vettura.

Sebastian Vettel allunga in maniera decisa e Fernando Alonso, che intanto aveva passato anche Massa, non può far nulla per accorciare le distanze dal suo rivale per il campionato e deve accontentarsi di ottenere un secondo posto, peraltro lottato perché Webber fino all’ultimo non si arrende e prova a regalare una doppietta alla Red Bull.

Ottima la gara di Felipe Massa, finalmente il brasiliano torna ad un buon livello nella pista di casa della Ferrari e quando il presidente Montezemolo deve decidere se mantenerlo in squadra oppure preferirgli Kimi Räikkönen o Nico Hülkenberg che oggi ha fatto una gran gara con la Sauber.

Il tedesco, infatti, si è reso protagonista di una corsa con ritmo molto costante ed ha mantenuto dietro una macchina sicuramente più veloce e competitiva come la Mercedes di Nico Rosberg che lo ha seguito come un ombra per tutta la gara senza trovare lo spiraglio giusto per superarlo.

Stesso discorso anche per Daniel Ricciardo, il neo-acquisto Red Bull ha conquistato dei punti fondamentali per il team Toro Rosso con una prova senza errori; dietro all’australiano Romain Grosjean conquista qualche punto per il team Lotus che, come la gara di Spa, non ne vede conquistati da Kimi Räikkönen.

Jenson Button, infatti, toglie l’ultimo punto a disposizione al finlandese concludendo decimo dopo una gara abbastanza complicata sia per lui sia per Perez, con una McLaren che non riesce a tornare ad altissimi livelli.

Oltre al ritiro di Paul di Resta, si ritira anche Jean-Eric Vergne che come il compagno di squadra Ricciardo era costantemente nella top ten ma deve arrendersi a una rottura del motore.

Trovi altri articoli qui: Facebook/Twitter: @Vincy85

Pilota Team Tempo/Ritirato Giri Punti
1.Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault Vincitore 53 25
2. Fernando Alonso Ferrari + 5.4 53 18
3. Mark Webber Red Bull Racing-Renault + 6.3 53 15
4. Felipe Massa Ferrari + 9.3 53 12
5. Nico Hülkenberg Sauber-Ferrari + 10.3 53 10
6. Nico Rosberg Mercedes + 10.9 53 8
7. Daniel Ricciardo STR-Ferrari + 32.3 53 6
8. Romain Grosjean Lotus-Renault + 33.1 53 4
9. Lewis Hamilton Mercedes + 33.5 53 2
10. Jenson Button McLaren-Mercedes + 38.3 53 1
11. Kimi Räikkönen Lotus-Renault + 38.6 53
12. Sergio Perez McLaren-Mercedes +39.7 53
13. Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari + 40.8 53
14. Pastor Maldonado Williams-Renault + 49.0 53
15. Valtteri Bottas Williams-Renault + 56.8 53
16. Adrian Sutil Force India-Mercedes + 1 Giro 52
17. Charles Pic Caterham-Renault + 1 Giro 52
18. Giedo van der Garde Caterham-Renault + 1 Giro 52
19. Jules Bianchi Marussia-Cosworth + 1 Giro 52
20. Max Chilton Marussia-Cosworth + 1 Giro 52
21. Jean-Eric Vergne STR-Ferrari Ritirato 14
22. Paul di Resta Force India-Mercedes Ritirato 0
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image