Moto GP: tutti al Mugello

0

mugello-prewiew-2008.jpg

Sono ventidue anni che il motomondiale fa tappa al Mugello. Anche quest’anno si rinnoverà l’appuntamento sul tracciato toscano. Le ultime gare ci hanno mostrato un Rossi che non vedevamo dal 2005, annata a cui risale il suo ultimo titolo iridato. Non può non essere lui il favorito d’obbligo, specie se si copnsidera che ha vinto gli ultimi cinque gran premi disputati su questa pista. L’aria di casa potrebbe far bene agli altri due piloti italiani, Capirossi e Melandri protagonisti nel 2005 del poker italiano su questa pista, che hanno bisogno di risultati importanti. Anche Andrea Dovizioso proverà a mettere quel qualcosa in più necessario per tentare di agguantare il podio. Ma a rovinare la festa tutta italiana potrebbero pensarci i due spagnoli di casa Honda e Yamaha. Dani Pedrosa ha bisogno di punti pesanti per lottare nel mondiale, così come Jorge Lorenzo, vincitore qui l’anno scorso in 250, che a Le Mans ha compiuto una rimonta molto simile a quelle a cui ci aveva abituato nella quarto di litro. Anche Casey Stoner ha bisogno di punti dopo la brutta gara ( anche se non per colpa sua) di Le Mans per poi sperare in tempi migliori per provare a riconfermarsi #1. Ci sono tanti altri piloti che proveranno a stupire, tra cui Chris Vermeulen, quinto a Le Mans e poleman nel 2007 in una qualifica dalle condizioni climatiche incerte. C’è poi John Hopkins che non è ancora riuscito a portarsi davanti con la Kawasaki, mentre Colin Edwards proverà a cercare un’ennesima pole position. Sarà una gara in salita per James Toseland che su questa pista non ha mai corso.

Andrea Massari

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image