F1 news:”Raikkonen spera di sfatare il tabù di Hockenheim”

0

00_raikk1

Questo fine settimana si corre il gran premio di Hockenheim, decima prova del mondiale di F1. Una gara che a Kimi Raikkonen non ha mai portato fortuna, tanto che in sei partecipazioni, il campione del mondo 2007 ha visto la bandiera a scacchi solo in un’occasione, ovvero nel 2006 quando giunse al terzo posto (dietro alle due Ferrari di Massa e M. Schumacher). Un vero e proprio tabù, che il pilota finlandese intende sfatare con una vittoria, scrollandosi di dosso quella sfortuna che nelle ultime due gare sembra averlo preso di mira, come ai vecchi tempi in cui correva con la Mclaren.

“Il gran premio di Germania non è mai stato fortunato per me. Né qui, né al Nürburgring sono riuscito ad ottenere buoni risultati eppure a me piacciono molto come tracciati e sono sempre stato competitivo in entrambi. Qui sono partito anche in pole position ma poi la Domenica, per un motivo o per un altro la vittoria mi è sempre sfuggita dalle mani ” ha detto Raikkonen.

“Quest’anno sarà la priva volta che correrò qui con la Ferrari . Nell’ultima edizione, la Ferrari ha messo a segno una doppietta e io sono arrivo subito dietro. La scorsa settimana abbiamo effettuato alcuni test su questa pista e sono andati abbastanza bene. Abbiamo provato nuove componenti e abbiamo trovato anche un buon bilanciamento a guardare i tempi sul giro. Penso che potremo lottare benissimo per la vittoria. Farà molto caldo, come di consueto qui e questo è un vantaggio per noi perché di solito con le alte temperature la nostra macchina va bene e anche l’usura delle gomme è modesta.

Speriamo quindi che farà caldo! Qui è sempre difficile compiere sorpassi, per cui fondamentale sarà la qualifica. Partire davanti qui ti rende molto più facile il lavoro, perché non ci sono molti punti per sorpassare.”

Sul campionato poi, il finlandese dichiara: “Ho sempre detto che il mondiale sarà incerto fino alla fine . Avevo la possibilità di vincere le ultime tre gare e invece per diversi motivi le cose non sono andate per il verso giusto: ma le gare sono fatte così, anche se sono sicuro che tornerò a vincere! Da qui alla fine anche solo un punto sarà importante, come l’anno scorso. Con tre piloti a pari punti in testa alla classifica e un quarto pilota a sole tre lunghezze dietro, rende il campionato davvero avvincente.”

In seguito al gran premio di Silverstone, Raikkonen ha partecipato ad una conferenza sulla sicurezza stradale, invitato dal ministro dei trasporti Antonio Tajani:

Noi piloti siamo un esempio per tante persone e abbiamo il dovere di ricordare quanto sia importante non abbassare mai la guardia quando si è alla guida, rispettare le regole della strada e indossare sempre le cinture di sicurezza. Correre è consentito solo in pista!

Cristina Capruzzi

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image