Motogp – Test Brno: Lorenzo comanda, Rossi 4°, Spies prova da ufficiale

0

Non accenna a fermarsi neanche nella sessione di test stagionali il dominio di “Por Fuera”: Jorge Lorenzo, dopo essersi impossessato della vittoria del Cardion Ab Grand Prix a Brno, comanda saldamente anche la classifica dei tempi della sessione di test disputati sul tracciato ceco nella giornata di lunedì. Il maiorchino, infatti, è sceso in pista con la nuova versione 2011 della Yamaha M1 facendo segnare il crono di 1′ 56. 269; staccato di quasi sei decimi segue Casey Stoner, impegnato nella valutazione di una nuova forcella anteriore da usare a Indianapolis.

Terzo tempo per il futuro compagno di squadra Dani Pedrosa, protagonista anche di una scivolata senza conseguenze: lo spagnolo di Honda ha infatti provato due moto diverse; con la prima, prototipo 2011, ha firmato il terzo tempo, mentre con la seconda Honda 2010 ha conquistato il 5° tempo testando nuovi assetti a livello di freni, stesso lavoro portato a termine anche da Andrea Dovizioso (7°).

Quarto tempo invece per il prossimo “Desmodottore” Valentino Rossi: il pilota di Tavullia ha infatti testato un nuovo motore per la M1 chiudendo la sessione con il crono di 1′ 57. 129, ma di certo non sono mancate le polemiche: in effetti sembra che sia Lorenzo che Spies abbiano avuto la possibilità di provare una nuova forcella e nuove sospensioni 2010 che a Rossi non sarebbero state date, indizi che spingono sempre di più a supporre che Yamaha non sia per niente propensa a lasciare via libera al Dottore su Ducati nei test di Valencia. Colpo grosso invece proprio per Texas Terror: Ben Spies, infatti, ha fatto il suo debutto in versione ufficiale con la M1 2011, quindi di ancora più ufficiale al passaggio in Yamaha di fianco a Lorenzo manca solo il comunicato stampa.

Buone notizie per Loris Capirossi: l’italiano di Suzuki porta in pista una GSV-R completamente rinnovata a livello di telaio e aerodinamica e conquista l’ottavo tempo a fine sessione. Sorride anche Hiroshi Aoyama: il giapponese, dopo un infortunio piuttosto serio ad una vertebra, è risalito in sella alla sua Honda del team Interwetten ma la sua presenza al Gp di Indianapolis rimane ancora in dubbio. Non sono scesi in pista per la sessione pomeridiana né Nicky HaydenAlvaro Bautista, entrambi acciaccati fisicamente dalle rispettive cadute nel week end di gara.

Beatrice Moretto

Brno – Sessione di test

1. Jorge LORENZO Yamaha 1:56.269 (44 giri)
2. Casey STONER Ducati 1:56.844(37)
3. Dani PEDROSA Honda 1:56.944(6)
4. Valentino ROSSI Yamaha 1:57.129 (50)
5. Dani PEDROSA Honda 1:57.424 (28)
6. Colin EDWARDS Yamaha 1:57.512 (41)
7. Ben SPIES Yamaha 1:57.575 (42)
8. Andrea DOVIZIOSO Honda 1:57.691 (48)
9. Loris CAPIROSSI Suzuki 1:57.700 (51)
10. Nicky HAYDEN Ducati 1:57.991 (38)
11. Hector BARBERA Ducati 1:58.017 (47)
12. Marco MELANDRI Honda 1:58.070 (42)
13. Marco SIMONCELLI Honda 1:58.091 (35)
14. Aleix ESPARGARO Ducati 1:58.612 (53)
15. Hiroshi AOYAMA Honda 1:58.830 (46)
16. Mika KALLIO Ducati 1:58.926 (62)
17. Alvaro BAUTISTA Suzuki 1:59.454 (30)

Condividi in

Autore

reporter Moto Gp-Superbike

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image