NASCAR – Fontana: Stewart rilancia le sue chance per il titolo

0

Tony Stewart ha rilanciato le sue chance di vittoria in campionato vincendo la Pepsi Max 400 disputata sull’Auto Club Speedway di Fontana, California. Si tratta della sua prima vittoria in assoluto sull’ovale californiano e la seconda nella stagione 2010. Stewart ha battuto di mezzo secondo Clint Bowyer e Jimmie Johnson. Il quattro volte campione Sprint Cup ha così aumentato il suo vantaggio in classifica sul secondo, Denny Hamlin, ottavo in California e ora staccato di 36 punti dalla vetta. “Globalmente è stata una grande giornata“, ha detto Johnson. “Avremmo certamente voluto vincere, ma se finiamo nei primi tre ogni settimana credo che avremmo delle buone possibilità di vincere il titolo.” Stewart si trova invece adesso al quinto posto, a 107 punti da Johnson. Dopo una qualificazione non molto esaltante (con soltanto il 22° tempo in griglia) Stewart si è rapidamente fatto strada vero le prime posizioni, trovandosi al quinto posto a metà gara, e prendendo il comando a 51 giri dalla fine per lasciarlo solo per un breve momento a Juan Pablo Montoya. Nel finale poi Stewart ha scelto di non rientrare ai box durante l’ultima caution, tornando in testa al gruppo. Al restart a due giri dalla fine Bowyer ha passato Johnson, mentre Stewart è riuscito a resistere fino alla fine. “Abbiamo fatto tutto quello che dovevamo fare“, ha detto Stewart. “Abbiamo bisogno di un po’ d’aiuto per recuperare, ma stiamo facendo tutto ciò che possiamo fare. Sono orgoglioso di questi ragazzi e gli sono così grato. Si rifiutano di rinunciare, si rifiutano di tornare indietro. Dobbiamo solo continuare a fare quello che abbiamo fatto qui oggi.

Bowyer ha avuto una giornata solida nella sua prima gara senza il suo crew chief Shane Wilson. “Una buona gara era cruciale per la nostra squadra gara dopo quello che è successo qualche settimana fa“, ha detto Bowyer. “Ma sono comunque frustrato di non aver ottenuto una vittoria. Siamo in grado di vincere delle gare, e se continuiamo a fare quello che abbiamo fatto oggi penso che potremo vincerne ancora.” Kasey Kahne, Ryan Newman e Mark Martin, tre piloti non facendo parte della Chase, sono arrivati quarto, quinto e sesto, rispettivamente. Kevin Harvick è risalito dopo una sessione di qualifica deludente per finire settimo e restare terzo in classifica. Hamlin ha ottenuto l’ottavo dopo essere partito dall’ultimo posto a causa della sostituzione della trasmissione. Jeff Gordon ha recuperato dopo una penalità per eccesso di velocità ai box per finire nono e salire al quarto posto in classifica. Non è stata una buona giornata per molti altri piloti della Chase. Kyle Busch, Greg Biffle e Carl Edwards sono stati tutti rallentati da problemi motori, e Matt Kenseth ha finito in una deludente 30° posizione. Kurt Busch è stato anche eliminato da un incidente nel finale ed ha chiuso 21°. Nessuno dei piloti è ora sotto i 140 punti di distacco da Johnson. “Questo dimostra quanto velocemente le cose possono cambiare“, ha detto Kurt Busch. David Reutimann ha completato la top ten.

Classifica finale:

  1. Tony Stewart
  2. Clint Bowyer
  3. Jimmie Johnson
  4. Kasey Kahne
  5. Ryan Newman
  6. Mark Martin
  7. Kevin Harvick
  8. Denny Hamlin
  9. Jeff Gordon
  10. David Reutimann

Classifica del campionato:

  1. Jimmie Johnson5673
  2. Denny Hamlin -36
  3. Kevin Harvick -54
  4. Jeff Gordon -85
  5. Tony Stewart -107
  6. Kurt Busch -140
  7. Carl Edwards -162
  8. Jeff Burton -177
  9. Kyle Busch -187
  10. Greg Biffle -215
  11. Matt Kenseth -241
  12. Clint Bowyer -247
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image