Tag: Coulthard

DTM – Hockenheim Finale: Spengler piazza la zampata, in difficoltà le Mercedes

A cura di Vincenzo Carlesimo

Bruno Spengler ottiene il miglior tempo nella prima sessione di libere ad Hockenheim, il franco-canadese si conferma l’indiziato principale a vincere il campionato dopo una prima parte di stagione totalmente dominata da Gary Paffett.

Mentre Bmw e Audi nell’arco del campionato hanno continuamente progredito il loro rendimento, la Mercedes è rimasta a guardare giocando sempre in difesa e gestendo il vantaggio che Paffett aveva accumulato nelle primissime gare; ora però ci sono solo 4 punti da difendere e la casa di Stoccarda dovrebbe fare un miracolo per portarsi a casa un campionato che dopo 3 appuntamenti sembrava già vinto.

Il fatto che nella top ten non ci siano Mercedes è abbastanza eloquente: Spengler ha dominato questa sessione di prove libere distanziando di 8 decimi il campione in caricaTomczyk; terzo, a pochi centesimi dal tedesco della Bmw, il connazionale Rockenfeller con la prima Audi.

Augusto Farfus dopo aver conquistato la prima pole position e vittoria nel DTM chiude nei primi 5 davanti all’altra Bmw di Werner; Albuquerque, Molina, Priaulx e Mortara completano i primi 10, dove appunto non troviamo vetture del team di Nobert Haug con la prima Mercedes, quella di David Coulthard, in tredicesima posizione ad 1 secondo e 3 decimi di distacco da Spengler; Paffett e Green, invece, sono in sedicesima e diciassettesima posizione ad un secondo e sette dal leader.

In penultima posizione troviamo Susie Wolff che ha annunciato sulla sua pagina di facebook che sarà la sua ultima gara che correrà con il team Mercedes nel DTM, la ragazza scozzese che ha testato la Williams FW33 mercoledì continuerà il suo lavoro come collaudatrice per la storica scuderia di F1 e cercherà di correre in altri campionati.

La Wolff non ha mai ottenuto risultati di rilievo, ma è stata sicuramente la prima donna in questo campionato a voler sfidare gli uomini gareggiando con loro alla pari, anche sportellando gli altri in maniera aggressiva, si è resa comunque protagonista di questo campionato.

Trovi altri articoli qui: Facebook/Twitter: @Vincy85

Pilota Team Tempo Distacco Giri
1. Bruno Spengler BMW Bank Team Schnitzer 1:34.971 34

2. Martin Tomczyk BMW Performance Zubehör Team RMG 1:35.776 + 0.805 25
3. Mike Rockenfeller Audi Sport Schaeffler Team Phoenix 1:35.785 + 0.814 37
4. Mattias Ekström Audi Sport Red Bull Team Abt Sportsline 1:35.892 + 0.921 32
5. Augusto Farfus BMW Castrol EDGE Team RBM 1:35.967 + 0.996 33
6. Dirk Werner BMW E-POSTBRIEF Team Schnitzer 1:35.993 + 1.022 38
7. Filipe Albuquerque Audi Sport TV Movie Team Rosberg 1:36.039 + 1.068 39
8. Miguel Molina Audi Sport Red Bull Team Phoenix 1:36.117 + 1.146 42
9. Andy Priaulx BMW Crowne Plaza Hotels Team RBM 1:36.157 + 1.186 36
10. Edoardo Mortara Audi Sport Playboy Team Rosberg 1:36.239 + 1.268 41
11. Timo Scheider Audi Sport AUTO TEST Team Abt Sportsline 1:36.284 + 1.313 38
12. Joey Hand BMW SAMSUNG Team RMG 1:36.350 + 1.379 32
13. David Coulthard Mercedes AMG DHL Paket 1:36.356 + 1.385 28
14. Christian Vietoris Mercedes-Benz AMG Bank 1:36.367 + 1.396 40
15. Robert Wickens Mercedes AMG stern 1:36.627 + 1.656 33
16. Gary Paffett Mercedes AMG THOMAS SABO 1:36.649 + 1.678 38
17. Jamie Green Mercedes AMG 1:36.667 + 1.696 33
18. Adrien Tambay Audi Sport ultra Team Abt 1:36.713 + 1.742 35
19. Rahel Frey Audi Sport E-POSTBRIEF Team Abt 1:36.720 + 1.749 34
20. Roberto Merhi Mercedes AMG Junge Sterne 1:36.748 + 1.777 31
21. Susie Wolff Mercedes AMG TV SPIELFILM 1:36.912 + 1.941 29
22. Ralf Schumacher Mercedes AMG 1:36.957 + 1.986 42

DTM – Lausitzring Prove Libere 2: Dominio Audi, Mike Rockenfeller il più veloce

A cura di Vincenzo Carlesimo

Nella seconda sessione di libere sul tracciato del Lausitzring, l’Audi si conferma la vettura più veloce sul giro singolo piazzando ben 7 vetture davanti a tutti: il migliore è stato Mike Rockenfeller con il tempo di 1:18.352 che precede Timo Scheider e Adrien Tambay, a seguire Ekström, Mortara e Molina.

La vettura di Ingolstatd resta quindi la favorita per la pole position anche su questo tracciato, ma nella prima gara ha subito troppo nel passo gara rispetto alla sua rivale di sempre la Mercedes; qui la Bmw è sembrata più in difficoltà rispetto agli altri due team ma ha piloti talmente forti ed esperti che possono comunque far la differenza.

In ottava posizione troviamo la prima Mercedes con Jamie Green, l’inglese arrivato secondo nella prima gara precede Vietoris e la migliore della Bmw che chiude in decima posizione con Augusto Farfus.

Dopo una prima sessione da protagonista David Coulthard chiude all’ultimo posto, battuto anche dalle due ragazze Wolff e Frey, anche il vincitore della prima gara Paffett chiude 16simo appena davanti a Mehri e a Ralf Schumacher.

Trovi altri articoli qui: Facebook/Twitter: @Vincy85

Pilota Team Tempo Distacco Giri
1. Mike Rockenfeller Audi Sport Schaeffler Team Phoenix 1:18.352 33
2. Timo Scheider Audi Sport AUTO TEST Team Abt Sportsline 1:18.479 + 0.127 33
3. Adrien Tambay Audi Sport Team Abt ultra 1:18.672 + 0.320 31
4. Filipe Albuquerque Audi Sport TV Movie Team Rosberg 1:18.680 + 0.328 34
5. Mattias Ekström Audi Sport Team Abt Red Bull Sportsline 1:18.694 + 0.342 26
6. Edoardo Mortara Audi Sport Playboy Team Rosberg 1:18.707 + 0.355 31
7. Miguel Molina Audi Sport Red Bull Team Phoenix 1:18.712 + 0.360 35
8. Jamie Green Mercedes AMG 1:18.719 + 0.367 34
9. Christian Vietoris Mercedes-Benz Bank AMG 1:18.847 + 0.495 34
10. Augusto Farfus BMW Team RBM Castrol EDGE 1:18.855 + 0.503 38
11. Robert Wickens Mercedes AMG stern 1:18.864 + 0.512 36
12. Martin Tomczyk BMW Team RMG Performance Zubehör 1:18.887 + 0.535 35
13. Andy Priaulx BMW Team RBM Crowne Plaza Hotels 1:18.909 + 0.557 34
14. Joey Hand BMW Team RMG SAMSUNG 1:18.938 + 0.586 33
15. Bruno Spengler BMW Bank Team Schnitzer 1:18.965 + 0.613 28
16. Gary Paffett Mercedes AMG THOMAS SABO 1:19.084 + 0.732 37
17. Roberto Merhi Mercedes AMG Junge Sterne 1:19.115 + 0.763 33
18. Ralf Schumacher Mercedes AMG 1:19.153 + 0.801 38
19. Susie Wolff Mercedes AMG TV SPIELFILM 1:19.313 + 0.961 36
20. Rahel Frey Audi Sport E-POSTBRIEF Team Abt 1:19.362 + 1.010 32
21. Dirk Werner BMW Team Schnitzer E-POSTBRIEF 1:19.453 + 1.101 43
22. David Coulthard Mercedes AMG DHL Paket 1:19.480 + 1.128 35
DTM

DTM – Merhi e Wickens affiancheranno Vietoris in Mercedes

Mercedes ha annunciato l’ingaggio di Roberto Merhi e Robert Wickens per la prossima stagione di DTM, confermando le indiscrezioni che già da tempo parlavano del passaggio dei due giovani talenti delle monoposto nel campionato tedesco.

Oltre a questo annuncio è arrivata anche la conferma di Christian Vietoris, il quale resterà con la casa di Stoccarda ma sarà promosso nel team HWA.  Il tedesco lascerà il sedile in Persson Motorsport a Roberto Merhi, mentre Robert Wickens correrà per Mucke Motorsport al fianco dell’esperto David Coulthard.

Wickens ha dichiarato: ” Il DTM è una serie fantastica dove si compete contro piloti molto talentuosi. Sono felice che Mercedes mi abbia offerto l’opportunità di mostrare di cosa sono capace nel Junior Team. Il mio obiettivo sarà di terminare tutte le gare e di ottenere buone performance.”

Questi tre piloti inoltre faranno parte del Mercedes Junior Team e saranno guidati da Michael Schumacher, che ne ha fatto parte nel 1990. Il sette volte campione del mondo di Formula 1 ha dichiarato: “Sono curioso di vedere come Christian, Roberto e Robert miglioreranno. Sicuramente otterranno ottime prestazioni. Mercedes-Benz dà grande importanza alla crescita di futuri piloti e ci sono molti esempi che confermano ciò.”

Fabrizio Caglio

 

DTM

DTM – Mercedes riconferma Jamie Green

Mercedes ha riconfermato Jamie Green in vista della prossima stagione di DTM. Il pilota britannico, che corre con il team di Stoccarda dal 2005, ha ottenuto 7 vittorie tra cui quella ad Hockenheim con cui si è chiusa l’ultima stagione di DTM.

Green disputerà la sua seconda stagione consecutiva con il team HWA e affiancherà in Mercedes Gary Paffett, David Coulthard, Ralf Schumacher e Susie Wolff.

Green ha dichiarato: “Non vedo l’ora di fornire la mia esperienza di 7 stagioni di DTM per lo sviluppo e per il set-up della nuova Mercedes Classe-C. Il DTM entra in una nuova era, nuove vetture e nuovi regolamenti renderanno questa categoria ancora più combattuta.”

Fabrizio Caglio

 

DTM

DTM – Dirk Werner svela la sua nuova livrea

Dopo Andy Priaulx e Bruno Spengler anche Dirk Werner ha svelato la livrea della M3 del team Schnitzer con cui disputerà la prossima stagione di DTM.

La livrea gialla richiama i colori dello sponsor principale E-POSTBRIEF che nelle passate stagioni ha supportato piloti del calibro di Mike Rockenfeller e David Coulthard.

Fabrizio Caglio

DTM

DTM – David Coulthard rimane con Mercedes

Mercedes ha annunciato che David Coulthard prenderà parte alla prossima stagione di DTM con il team Mucke Motorsport.

Per lo scozzese sarà il terzo anno in questa serie e nonostante nella passata stagione non abbia ottenuto risultati di rilievo la casa automobilistica tedesca pensa di poter fare affidamento sulla sua esperienza.

Coulthard ha dichiarato: “Nei due anni passati, ho imparato molto sulla meccanica, lo stile di guida e sul DTM in generale.  Conosco il mio team molto bene e, dopo 15 anni come membro della famiglia Mercedes-Benz, mi sento a casa. Nel 2012 voglio continuare i progressi e ottenere buoni risultati.

 

DTM

DTM – Hockenheim, gara: Green batte le Audi e porta l’ultima vittoria stagionale alla Mercedes

a cura di Marco Borgo

Trionfa Jamie Green sul tracciato di Hockenheim, sede dell’ultima prova stagionale ribaltando i pronostici e conquistando la vittoria per la Mercedes. Dopo aver ceduto più volte il passo alla rivale Audi, alla casa della stella la gioia di aver colto l’utima vittoria prima del pensionamento delle attuali vetture a favore dei nuovi modelli che verranno impiegati l’anno prossimo. Il pilota britannico ha sopravanzato subito il poleman Molina, dominando indisturbato per tutto il resto della gara.

Molina è stato sopravanzato nelle prime fasi anche da Tomczyk, il quale però non reggeva il ritmo di Green. Per Molina l’unica soddisfazione di aver colto il primo podio in carriera nel DTM. Quarto Paffett, che nel gioco dei pit stop è riuscito a guadagnare qualche posizione. Sorpasso a pochi giri dal termine di Ekstrom su Scheider. Ottavo Jarvis davanti a Spengler. Il franco canadese non vede l’ora di lasciarsi alle spalle questa stagione per iniziare la sua nuova avventura con BMW. Qualche alto e basso anche per Mortara, che alla sua prima stagione in DTM ha dimostrato in più occasioni di saperci fare.

Hockenheim, gara

1. Jamie Green – Mercedes team HWA – 38 giri in 1:00’45.734
2. Martin Tomczyk – Audi team Phoenix – 7.620
3. Miguel Molina – Audi team Abt – 10.142
4. Mike Rockenfeller – Audi team Abt – 22.486
5. Gary Paffett – Mercedes team HWA – 23.985
6. Mattias Ekstrom – Audi team Abt – 24.418
7. Timo Scheider – Audi team Abt – 32.358
8. Oliver Jarvis – Audi team Abt – 32.840
9. Bruno Spengler – Mercedes team HWA – 33.201
10. Filipe Albuquerque – Audi team Rosberg – 34.967
11. Ralf Schumacher – Mercedes team HWA – 36.068
12. Renger Van der Zande – Mercedes team Persson – 42.319
13. Edoardo Mortara – Audi team Rosberg – 46.307
14. Maro Engel – Mercedes team Mucke – 46.772
15. Susie Wolff – Mercedes team Persson – 54.523
16. Rahel Frey – Audi team Phoenix – 1’02.122
17. David Coulthard – Mercedes team Mucke – 1 lap

Ritirato

10° giro – Christian Vietoris

DTM – Hockenheim, qualifica: Molina fa sua la pole, secondo Green

a cura di Marco Borgo

Lo spagnolo Miguel Molina è riuscito a superare Jamie Green nell’ultima sessione di qualifica, uscendo così vincitore dallo scontro sul giro singolo. L’audi ritorna quindi davanti, anche se non più con il dominio messo in mostra questa mattina nelle seconde libere. Molina segna l’ultima pole del 2011, la sua seconda in carriera dopo Oschersleben. Un Audi ed una Mercedes in prima fila sullo schieramento di partenza, con Green che si accomoderà in seconda posizione. Seconda fila invece per Martin Tomczyk e Mike Rockenfeller.

Non sono riusciti invece ad accedere alla sessione finale Scheider e Spengler, così come Paffett e Jarvis. La Q2 poi è stata condizionata dall’uscita di Mortara alla Sachs Curve, che oltre a mettere fine alla qualifica dell’italiano ha impedito agli altri di migliorarsi a causa dell’esposizione delle bandiere gialle. Q1 che ha visto uscire subito le due ragazze (Susie Wolff e Rahel Frey), oltre a due tipi tosti quali Coulthard ed Engel. Domani pomeriggio alle ore 14.00 la diretta dell’ultima gara della stagione da Hockenheim su Sky Sport 3.

Hockenheim, qualifica

Q4
1. Miguel Molina – Audi team Abt – 1’32.717
2. Jamie Green – Mercedes team HWA – 0.203
3. Martin Tomczyk – Audi team Phoenix – 0.322
4. Mike Rockenfeller – Audi team Abt – 0.793
Q3
5. Timo Scheider – Audi team Abt – 1’32.883
6. Bruno Spengler – Mercedes team HWA – 0.039
7. Gary Paffett – Mercedes team HWA – 0.220
8. Oliver Jarvis – Audi team Abt – 0.305
Q2
9. Filipe Albuquerque – Audi team Rosberg – 1’33.085
10. Mattias Ekstrom – Audi team Abt – 0.018
11. Edoardo Mortara – Audi team Rosberg – 0.159
12. Christian Vietoris – Mercedes team Persson – 0.187
13. Ralf Schumacher – Mercedes team HWA – 0.367
14. Renger Van der Zande – Mercedes team Persson – 0.632
Q1
15. Maro Engel – Mercedes team Mucke – 1’33.539
16. David Coulthard – Mercedes team Mucke – 0.132
17. Susie Wolff – Mercedes team Persson – 0.391
18. Rahel frey – Audi team Phoenix – 0.551
DTM

DTM – Hockenheim, libere 2: Scheider scalza Tomczyk dalla vetta

a cura di Marco Borgo

Pur con distacchi molto più livellati, prosegue lo stradominio dello squadrone Audi sul circuito tedesco di Hockenheim, sede dell’ultima prova stagionale. Nelle seconde libere infatti la Mercedes è stata relegata in secondo piano, con ben cinque Audi nei primi cinque posti, per un totale di sette nella top ten. Temperature molto basse hanno accolto la seconda giornata del DTM nel Baden Wurttenberg, con la colonnina di mercurio vicina allo zero. Nel finale di sessione è stato Timo Scheider a scalzare il campione 2011 Martin Tomczyk dalla vetta della classifica per trentatré millesimi, dopo che quest’ultimo aveva praticamente dominato la sessione.

Più staccati infatti Ekstrom e Molina, davanti a Jarvis, quinto. La prima Mercedes in classifica è quella del giovane Vietoris, già nelle prime posizioni nelle libere di ieri. A seguire il pilota che si è diviso tra GP2 e DTM troviamo Jamie Green con la seconda Mercedes. A chiudere la top ten, dietro a Mortara e Rockenfeller, Bruno Spengler, anche oggi poco incisivo. Undicesimo Paffett, mentre scivola indietro Engel. Guadagna qualcosa Schumacher, ma per ora non fa paura a nessuno. Addirittura sedicesimo Coulthard.

Hockenheim, libere 2

1. Timo Scheider – Audi Team Abt – 1’32.682 – 24
2. Martin Tomczyk – Audi Team Phoenix – 0.033 – 20
3. Mattias Ekstrom – Audi Team Abt – 0.180 – 29
4. Miguel Molina – Audi Team Abt – 0.200 – 28
5. Oliver Jarvis – Audi Team Abt – 0.209 – 29
6. Christian Vietoris – Mercedes Team Persson – 0.215 – 21
7. Jamie Green – Mercedes Team HWA – 0.221 – 29
8. Edoardo Mortara – Audi Team Rosberg – 0.347 – 25
9. Mike Rockenfeller – Audi Team Abt – 0.446 – 22
10. Bruno Spengler – Mercedes Team HWA – 0.448 – 29
11. Gary Paffett – Mercedes Team HWA – 0.489 – 28
12. Filipe Albuquerque – Audi Team Rosberg – 0.517 – 28
13. Maro Engel – Mercedes Team Mucke – 0.600 – 28
14. Ralf Schumacher – Mercedes Team HWA – 0.644 – 29
15. Renger Van der Zande – Mercedes Team Persson – 0.680 – 17
16. David Coulthard – Mercedes Team Mucke – 0.806 – 24
17. Rahel Frey – Audi Team Phoenix – 0.958 – 31
18. Susie Wolff – Mercedes Team Persson – 0.994 – 27
DTM

DTM – Hockenheim, libere 1: Tomczyk, il dominio del campione

a cura di Marco Borgo

E’ stato il campione 2011 della serie, Martin Tomczyk, ad iniziare al top l’ultimo week end della stagione issandosi al comando nelle prime libere sul tracciato del Baden Wurttenberg. Ad Hockenheim infatti, Tomczyk non si è dimostrato appagato della conquista del titolo a Valencia, ma fortemente desideroso di lasciare la sua impronta fino in fondo. Il tedesco si è messo alle spalle un brillante Maro Engel, in un duello tra le due case che è sembrato più livellato del solito, anche se l’Audi è ancora davanti alla Mercedes.

Battaglia per la terza posizione tra il giovane Vietoris, che ha messo la sua vettura davanti a quella di Mike Rockenfeller. In evidenza anche due giovani quali Van der Zande ed Ekstrom, anche se quest’ultimo non è propriamente un esordiente. Ottavo Albuquerque davanti a Susie Wolff, che altro non è che la solita Susie Stoddart che ha assunto ora il cognome del neo marito Toto Wolff. Chiude la top ten Coulthard davanti al nostro Edoardo Mortara per soli sette millesimi. Non inizia nel migliore dei modi Spengler col dodicesimo tempo, ma ora che la stagione è praticamente finita il canadese vorrà quanto prima concentrarsi sulla sua nuova avventura in BMW. Ultimo Schumacher.

Hockenheim, libere 1

1. Martin Tomczyk – Audi Team Phoenix – 1’33.621
2. Maro Engel – Mercedes Team Mucke – 0.168
3. Christian Vietoris – Mercedes Team Persson – 0.263
4. Mike Rockenfeller – Audi Team Abt – 0.362
5. Renger Van der Zande – Mercedes Team Persson – 0.418
6. Mattias Ekstrom – Audi Team Abt – 0.468
7. Timo Scheider – Audi Team Abt – 0.638
8. Filipe Albuquerque – Audi Team Rosberg – 0.716
9. Susie Wolff – Mercedes Team Persson – 0.864
10. David Coulthard – Mercedes Team Mucke – 0.883
11. Edoardo Mortara – Audi TeamRosberg – 0.890
12. Bruno Spengler – Mercedes Team HWA – 0.932
13. Miguel Molina – Audi Team Abt – 0.981
14. Oliver Jarvis – Audi Team Abt – 1.011
15. Gary Paffett – Mercedes Team HWA – 1.126
16. Jamie Green – Mercedes Team HWA – 1.198
17. Rahel Frey – Audi Team Phoenix – 1.309
18. Ralf Schumacher – Mercedes Team HWA – 2.365