F1 – Malesia Prove Libere 2: Hamilton resta al comando, Button e Mercedes si avvicinano

0

Lewis Hamilton chiude al comando anche la seconda sessione di libere a Sepang, Schumacher e Button dimezzano il divario dal campione del mondo 2008 portandosi a 3 soli decimi, Alonso chiude sesto.

L’inglese non ha avuto problemi in questa giornata di prove libere, fin dall’inizio sessione si era portato in testa, prima di esser superato prima da Ricciardo e poi da Schumacher ma l’1:38.172 gli garantisce il miglior tempo finale; al contrario il compagno di squadra Button ha sofferto tutto il giorno per problemi tecnici chiudendo in ogni modo terzo a 3 decimi da Hamilton e a soli 2 millesimi da Schumacher che lo precede.

Quarto tempo di Nico Rosberg; quinto a sorpresa Daniel Ricciardo che con la Toro Rosso è stato anche in cima alla classifica prima di esser sopravanzato da Mercedes e McLaren, ottima giornata per l’australiano.

Un minimo di ottimismo in casa Ferrari porta il sesto posto di Alonso, l’asturiano chiude a 7 decimi da Hamilton e non lontano da Rosberg; Massa chiude sedicesimo.

Nelle prove libere i piloti non scendono in pista con la stessa quantità di carburante, basta avere la macchina più carica per perdere 1 secondo o più al giro quindi è difficile giudicare questo secondo e 3 di gap tra il brasiliano e lo spagnolo, in qualifica avremo sicuramente indicazioni migliori.

Webber, Vergne, Grosjean e Vettel chiudono la top ten; il campione del mondo si è lamentato nei team radio di non aver il giusto bilanciamento della sua Red Bull che sembra aver smesso di volare come lo scorso anno. A Melboune, anche con l’aiuto della Safety car Vettel era riuscito a chiudere secondo con una gran gara, vedremo se riuscirà a replicare la stessa prestazione domani in qualifica e poi in gara, qui a Sepang.

Kimi Räikkönen si è concentrato maggiormente sul passo gara con pneumatici hard, infatti il suo tempo non è eccezionale e chiude quindicesimo; ma analizzando i suoi giri con carico di benzina il podio non è impossibile. La Lotus di ritmo gara gira simile alla Red Bull e più veloce di McLaren e Mercedes, anche se è prevista pioggia per le qualifiche e la gara e tutti i valori possono cambiare.

Vincenzo Carlesimo

Prove Libere 2 Classifica: Tempo Distacco Giri
1. Lewis Hamilton (McLaren-Mercedes) 1:38.172 28
2. Michael Schumacher (Mercedes) 1:38.533 + 0.361 34
3. Jenson Button (McLaren-Mercedes) 1:38.535 + 0.363 29
4. Nico Rosberg (Mercedes) 1:38.696 + 0.524 34
5. Daniel Ricciardo (Toro Rosso-Ferrari) 1:38.853 + 0.681 33
6. Fernando Alonso (Ferrari) 1:38.891 + 0.719 27
7. Mark Webber (Red Bull-Renault) 1:39.133 + 0.961 29
8. Jean-Eric Vergne (Toro Rosso-Ferrari) 1:39.297 + 1.125 33
9. Romain Grosjean (Lotus-Renault) 1:39.311 + 1.139 22
10. Sebastian Vettel (Red Bull-Renault) 1:39.402 + 1.230 25
11. Pastor Maldonado (Williams-Renault) 1:39.444 + 1.272 35
12. Nico Hülkenberg (Force India-Mercedes) 1:39.464 + 1.292 26
13. Paul di Resta (Force India-Mercedes) 1:39.625 + 1.453 20
14. Kamui Kobayashi (Sauber-Ferrari) 1:39.687 + 1.515 16
15. Kimi Räikkönen (Lotus-Renault) 1:39.696 + 1.524 29
16. Felipe Massa (Ferrari) 1:40.271 + 2.099 27
17. Bruno Senna (Williams-Renault) 1:40.678 + 2.506 34
18. Sergio Perez (Sauber-Ferrari) 1:40.947 + 2.775 33
19. Vitaly Petrov (Caterham-Renault) 1:41.464 + 3.292 25
20. Timo Glock (Marussia-Cosworth) 1:41.681 + 3.509 20
21. Heikki Kovalainen (Caterham-Renault) 1:42.594 + 4.422 18
22. Charles Pic (Marussia-Cosworth) 1:42.874 + 4.702 24
23. Narain Karthikeyan (HRT-Cosworth) 1:43.658 + 5.486 18
24. Pedro de la Rosa (HRT-Cosworth) 1:43.283 + 5.561 22
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image