Tag: Portogallo

A1Gp – Liuzzi al top

0s8ftvk04x63y90kn1jwg0ii0j9c_600

Forse non ci era più abituato, ironia della sorte, Tonio Liuzzi a cogliere pole position, ma quella di oggi è stata una prestazione maiuscola.

Alla prima uscita con la monoposto Ferrari dell’A1Gp team Italy, Liuzzi ha fatto vedere di saperci davvero fare, infatti ha concluso con la pole position la prima sessione di qualifiche sulla pista di Portimao, valevole per la sprint race di domani.

Non è stato facile se consideriamo che la sessione è stata interrotta due volte per uscite di pista. Essendo usciti in pochi, tutti i piloti hanno potuto effettuare solo un giro cronometrato, peraltro tutti in fila neanche fosse il giro di formazione. 

Mentre dietro infuria la lotta per il campionato, ormai ridotta ai tre team Portogallo, Svizzera e Irlanda, ci hanno pensato Doornbos e Liuzzi a dare spettacolo.

L’olandese è stato il dominatore delle sessioni di prove libere ed in qualifica ha colto una pole (feature race) e un secondo posto. Liuzzi, che da questo week end guiderà la monoposto azzurra, ha tolto un po’ di ruggine al team di Ghinzani. Aspettiamo solo l’esito della sprint race di domani…

Marco Borgo

A1gp – Debutto positivo per Tonio Liuzzi

liuzzi-a1gp1

Avvio positivo di Vitantonio Liuzzi nell’A1GP World Cup of Motorsport. Il pilota pugliese ha chiuso la prima sessione di prove libere dell’A1GP Algarve con il quarto tempo (1’32.568), a soli 6 decimi di secondo da Robert Doornbos (1’31.962), titolare della squadra olandese.

La giornata della prima guida azzurra non era iniziata all’insegna della fortuna. A causa del tardivo arrivo del permesso per poter correre come rookie (obbligatorio per i piloti provenienti dalla Formula 1), Liuzzi ha potuto partecipare solo alla seconda sessione dedicata ai corridori esordienti, chiusa in anticipo a causa di incidente occorso alla 24enne brasiliana Ana Beatriz, unica presenza femminile nella gara portoghese: 14esimo tempo (1’40.493) il bottino del portacolori italiano, costretto ad effettuare solo 10 giri.

Le cose sono andate decisamente meglio nelle prove libere, dove Liuzzi ha avuto più tempo a disposizione per correre, prendendo immediatamente confidenza con la macchina e dimostrando tutta la sua esperienza.  

«Benché guidasse per la prima volta una monoposto A1GP – il commento di Piercarlo Ghinzani, patron dell’A1 Team Italy – “Tonio” ha lottato con i top five. All’inizio delle prove libere, abbiamo provato tutti i setup adottati nelle gare precedenti, optando infine per un nuovo assetto che, date le caratteristiche del circuito, si è rivelato il miglior compromesso tra aerodinamica e meccanica. La vettura è andata forte, con tempi da pole position. Peccato non aver potuto completare l’ultimo giro ma possiamo ben sperare per le qualifiche di domani».

«Abbiamo lavorato tanto per settare la macchina sul mio stile di guida con risultati abbastanza buoni – ha spiegato Liuzzi – All’inizio ho faticato a interpretare le reazioni della monoposto, poi ho trovato un discreto feeling con il mezzo. Il tracciato è molto divertente; ci sono numerosi dossi e curve veloci che si alternano a tornanti stretti, in cui è fondamentale trovare le giuste traiettorie. Doornbos, Carroll, Jani e Bamber sono gli avversari da battere: questi piloti hanno una lunga esperienza nella serie. Cosa mi preoccupa maggiormente? L’usura delle gomme».

L’A1 Team Italy tornerà in pista domani mattina alle 11 per le ultime prove libere e nel pomeriggio (ore 14) per le qualifiche alle Sprint e Feature Race.

Fonte: A1gp.com

GP2

GP2 – Tiago Monteiro acquista la BCN e la ribattezza Ocean

monteiro

Tiago Monteiro ha ufficialmente acquistato la BCN. La squadra spagnola, che aveva sede a Barcellona, cambia così di proprietà passando dalle mani di Enrique Scalabroni a quelle dell’ ex-pilota di Formula 1. Il team, che a partire già dalla imminente gara in Dubai della Gp2 Asia prenderà il nome di Ocean Racing Technology, molto probabilmente trasferirà la propria sede in Portogallo, chiaro segnale di svolta rispetto alla precedente gestione. Monteiro ha confermato che sono in corso trattative con vari piloti per la stagione 2009, dichiarando che farà il possibile per avere al via un suo connazionale. Intanto, per l’ imminente trasferta mediorientale sono stati chiamati a difendere i colori della nuova squadra l’ olandese Yelmer Buurman e il nostro Fabrizio Crestani, fresco vincitore delle due gare di Magione nell’ ultimo appuntamento dell’ Euroseries 3000.

A1 Gp Chengdu Feature Race – Primo trionfo per il Portogallo, delusione Italia

00_portogallo

Dopo il classico dominio in stile irlandese di Adam Carroll nella Sprint Race, è il Portogallo, sostenuto da Filipe Albuquerque, ad aggiudicarsi l’ambita Feature Race in terra cinese. Il lusitano beffa sul traguardo gli accerrimi rivali britannici, che vedono protagonista il solito Carroll abbinato all’inglese Danny Watts, terzo col secondo podio di giornata. Leggi tutto