Tag: Gran Premio del Canada

F1 – Mercedes AMG: Lewis Hamilton non si arrende. Pronto a reagire!!!

Dopo il Gran Premio di Monaco e del Canada, Lewis Hamilton si ritrova nuovamente secondo in classifica con ventidue punti alle spalle del compagno di squadra Nico Rosberg.

Ma a quanto pare ciò non demoralizza l’alfiere della Mercedes e nonostante  la sorte non gira a propio vantaggio, ammette che il Gran Premio del Canada non sia stato un weekend del tutto da dimenticare.

Sulla base di ciò Lewis Hamilton è pronto a reagire ed a recuperare il gap dal suo compagno di team promettendo una raffica di vittorie.

” Che mi crediate o meno questa corsa è stata meno frustrante di Monaco. Alla fine ho fatto tutto quello che era possibile, sono passato in testa ma poi ho dovuto desistere per il guasto. In quel momento non ho provato nulla, solo non mi pareva vero che la mia macchina si stesse fermando e l’altra no.

Ora dovrò cercare di recuperare il gap che si è creato tra me e Rosberg e malgrado la cosa lo renderà più complicato spero di farcela con tutte e due le vetture in pista. Forse ci sarà bisogno di altre quattro vittorie consecutive, io comunque farò di tutto per riuscirci considerato che davanti a noi ci sono circuiti interessanti, Silverstone su tutti” dichiara il campione inglese.  

 

Bartolomeo De Stefano

 

F1 – Red Bull: Sebastian Vettel e Red Bull, insieme anche nel 2015

Dopo la sua prima e splendida vittoria del Gran Premio del Canada, per il tre volte campione del mondo Sebastian Vettel le gioie non finiscono qui.

Il team Red Bull ha ufficializzato  che il contratto con il pilota tedesco, in scadenza a fine 2014, è stato rinnovato fino al 2015.

Già da giorni in Germania circolavano voci di un possibile rinnovo del binomio più vincente di quest’ultimi anni, fino a quando un comunicato Red Bull rende nota la notizia:

“L’Infiniti Red Bull Racing è felice di confermare che il Campione del Mondo Sebastian Vettel ha esteso il contratto pluriennale con la squadra fino al termine del 2015. Membro della squadra Red Bull Junior, Sebastian corre per questa squadra dal 2009. Durante la sua carriera in F1, il 25enne ha ottenuto 29 vittorie, 51 podi e 39 pole position”.

Considerata la giovane età di Sebastian Vettel, questi sono numeri da capogiro e di sicuro con una Red Bull così performante saranno destinati a lievitare.

 

Bartolomeo De Stefano

F1 – Gp del Canada: Dalla gioia al dolore. Morto un commissario di gara

Non poteva finire nel peggior dei modi il Gran Premio del Canada. Dopo i festeggiamenti della vittoria di Sebastian Vettel con tanto di champagne e foto ricordo, giunge una notizia che lascia di stucco tutto il Circus di F1 interrompendo quell’aria di festa che si respira ad ogni fine Gran Premio.

La notizia riportata riguarda la morte di un commissario di gara, il quale secondo le ricostruzioni, è avvenuta subito dopo la gara.

Il misfatto sarebbe accaduto mentre si riportava con un’autogru la Sauber C32 di Esteban Gutierez ai box. Il commissario, durante il trasporto, tenta di recuperare la sua radio cadutagli e nel farlo  inciampa finendo dinanzi alle ruote del veicolo il quale lo investe passandogli sopra.

Immediatamente l’uomo viene soccorso e portato al centro medico del circuito Gilles Villenueve, dopo di ché viene trasferito al centro di traumatologia dell’ospedale di Sacre-Coeur di Montréal, in cui purtroppo, durante la notte il commissario muore.

 

Bartolomeo De Stefano

 

F1- Pirelli: Niente debutto per le nuove PZero al Gp del Canada…. Anzi solo il venerdì…

In tutto questo caos nato per il famigerato Test-Gate in cui vede come protagoniste la Pirelli e la Mercedes, il costruttore di pneumatici italiano,  dopo aver deciso di far debuttare al Gran Premio del Canada le nuove PZero con la carcassa in Kevlar, ha ricambiato idea, rimandando il debutto delle nuove coperture al Gp di Silverstone.

Il motivo di tale scelta è stato quello di placare gli animi nel paddock dopo il test segreto di 1000 Km effettuati dalla Mercedes AMG.

Ma l’incoerenza regna ancora una volta nel Circus della F1, tanto che la Pirelli rivede i suoi programmi e all’ultimo minuto decide di far debuttare le nuove carcasse solo nelle prove libere del venerdì del Gran Premio del Canada.

“Porteremo due set delle nuove gomme per le prove del venerdì, al fine di farle debuttare in gara a Silverstone. Così come i regolamenti consentono, in osservanza dell’equità delle regole sportivo, questo ci sembra il miglior modo di procedere” si legge nel comunicato Pirelli.

Dunque anche le altre squadre avranno modo di provare le nuove PZero, le quali sono state progettate per eliminare il problema della delaminazione e per abbassare le temperature d’esercizio dei pneumatici tra i 5 e i 10 gradi.

 

Bartolomeo De Stefano

 

F1 – McLaren Mercedes : “Ancora tante vittorie con Hamilton”

Lewis Hamilton è uno dei più grandi piloti di F1 di tutti i tempi e lo sanno molto bene anche in casa McLaren Mercedes, con la quale il pilota inglese ha già vinto ben diciotto gare e  un mondiale nel 2008.

Nella classifica dei piloti che hanno ottenuto più vittorie con il team di Woking, Hamilton si classifica quarto dietro solo a Mika Hakkinen con ben 20 vittorie; Alain Prost con 30 vittorie e il grande Ayrton Senna con 35 vittorie.

Non c’e’ che dire, un bel traguardo per l’inglese, il quale potrebbe superare i suoi predecessori se si considera ancora la sua giovane età e le grandi possibilità di continuare a vincere altre gare con la McLaren Mercedes.

Dopo la splendida vittoria in Canada, sulle voci di una possibile partenza di Hamilton da Woking, parla il Team Principal  Martin Whitmarsh:

Queste speculazioni provano a destabilizzarci. Ma la squadra è unita, lavora benissimo con Lewis, il pilota si sente a casa e il nostro unico obiettivo è vincere questo mondiale. Mi aspetto di vivere ancora tante vittorie con Hamilton, di verderlo correre a lungo per questi colori, abbiamo questa aspettativa e non vedo perchè le cose dovrebbero cambiare”.

Ma una cosa è certa, il rinnovo tra Hamilton e la McLaren Mercedes ancora non si è firmato  perchè  le due parti ancora non hanno raggiunto un’accordo sullo stipendio dell’inglese, al quale il team ha deciso di ridurglielo per il periodo di crisi che sta avvolgendo la F1.

Già nelle scorse settimane il suo “padrino”  Ron Dennis dichiarò che Hamilton non poteva pretendere cifre annue di circa 20 mln di euro.

Ma la McLaren Mercedes deve tener conto anche  che perdere un talento come Lewis Hamilton sarebbe una perdita enorme , in quanto il pilota inglese è già storia del team ed una vera e propia bandiera.

Bartolomeo De Stefano

 

 

 

 

 

 

F1 – Mercedes AMG : Norbert Haug prevede un futuro “d’Argento” per la Mercedes

Dopo la grande pole di Michael Schumacher e il secondo posto ottenuto brillantemente da Nico Rosberg nello scorso Gran Premio di Monaco, si è evidenziato un netto ed evidente miglioramento della Mercedes W03, permettendo alla casa di Stoccarda di mettere a tacere  le relativi voci su un possibile ritiro dalla F1 in attesa però di firmare il nuovo patto della Concordia.

Nelle prime gare (Australia e Malesia) la Mercedes soffriva di un alto degrado delle gomme, ma grazie alle ultime innovazioni tecniche apportate sulla Freccia d’Argento come il nuovissimo cambio in carbonio, un muso con la parte centrale terminale più larga e una nuova tipologia di sospensione posteriore con lo schema pinze-freni rivisto che hanno consentito di abbassare il baricentro della vettura e sfruttare meglio gli pneumatici, hanno reso la W03 molto competitiva tanto che Nico Rosberg è il pilota che ha totalizzato più punti nelle ultime gare.Infatti sono 51 i punti del tedesco contro i 41 del leader della classifica Fernando Alonso.

Però Norbert Haug rimane cauto e ricorda i problemi dei primi Gran Premi:

“Sappiamo di non aver capito perfettamente le ragioni dei nostri problemi nelle prime due gare, in realtà non abbiamo capito proprio nulla.E’ anche vero che se tornassimo oggi a disputare i primi due GP stagionali faremmo certamente un lavoro migliore, consentendo a Nico di prendere quei punti persi in Australia”.

I prossimi due Gran premi si disputeranno in Canada e a Valencia i cui circuiti dovrebbero  esaltare le caratteristiche della W03.

Sarà una vera e propia prova del nove per verificare se davvero la Mercedes AMG sia tornata ai vertici del motorsport.

Bartolomeo De Stefano