Tag: Taupo

TRS – Al via la Toyota Racing Series, tutto quello che c’è da sapere sulla serie neozelandese

trs

A cura di Silvano Taormina

É tutto pronto in Nuova Zelanda per la stagione 2013 della Toyota Racing Series, il monomarca organizzato dalla casa nipponica che ogni anno dà la possibilità a diversi piloti locali e internazionali di tenersi in allenamento durante i mesi invernali sfruttando l’estate australe. Da un paio di anni a questa parte la serie è cresciuta notevolmente attirando l’attenzione da parte dei protagonisti dei vari campionati europei, americani e asiatici che così hanno la possibilità di confrontarsi in campo neutro.

Il campionato si articolerà ancora una volta in cinque prove da disputarsi tutte d’un fiato nell’arco di altrettante settimane. La season opener è in programma domenica sullo stretto e tortuoso tracciato di Teretonga al quale farà seguito la prova di Timaru. Il giro di boa è previsto a Taupo, circuito noto ai più per aver ospitato tre prove dell’A1 GP negli anni passati. Dopodiché ci si sposterà ad Hampton Down, l’autodromo più moderno di tutta l’Oceania, prima di concludere la stagione a Manfeild. Ogni week-end si articolerà in tre prove, ognuna delle quali assegnerà uno speciale trofeo al vincitore di Gara 2.

Il calendario 2013
DATA TROFEO CIRCUITO
13 gennaio Spirit of Nation Teretonga
20 gennaio Timaru Racing Trophy Timaru
27 gennaio Denny Hulme Memorial Taupo
3 febbraio New Zealand Motor Cup Hampton Downs
10 febbraio New Zealand Grand Prix Manfeild

Relativamente al parco piloti quest’anno si assisterà ad un bel confronto tra piloti con alle spalle una certa esperienza in questa categoria, rookie di lusso e debuttanti assoluti in monoposto. Il favorito alla conquista del titolo è senza dubbio il campione in carica Nick Cassidy che, dopo la deludente esperienza nell’Eurocup di Formula Renault 2.0, proverà a rifarsi in patria affrontando la sfida con un team di seconda fascia quale il M2 Competition. A contendergli il titolo saranno il compagno di team Alex Lynn, alla sua seconda esperienza in Nuova Zelanda, il connazionale Damon Leitch, chiamato ad un salto di qualità con il Victory Motorsport, e il trio d’assalto del Giles Motorsport formato da Bruno Bonifacio, Felix Serralles e Lucas Auer.

Interessante anche la sfida tra i rookie. In questo caso il pilota più accreditato è Pipo Derani, al via tra le fila del team ETEC e supportato dall’ingegner Mick Kouros inviatogli appositamente dal team Fortec. Il brasiliano dovrà contenere gli attacchi dei giovani Steijn Schotrost, alla sua prima esperienza extraeuropea, Nicholas Latifi, protagonista di una stagione in crescendo nella Formula 3 Italia, e di Spike Goddars, campione del trofeo nazionale del British Formula 3 Championship. Da tenere d’occhio anche Tatiana Calderon, l’unica ragazza al via del campionato.

La serie quest’anno proporrà anche una bella sfida tra alcuni piloti al debutto assoluto in monoposto. I più attesi sono i kartisti Dennis Olsen, norvegese campione in carica del campionato tedesco karting e autore di alcune belle prestazioni nell’europeo KF2, e Andrew Tang, singaporiano con una buona esperienza a livello internazionale. Desta curiosità la presenza dell’inglese Jann Mardenborough, campione della serie virtuale Nissan Gt Academy e protagonista lo scorso anno del British GT Championship e di alcune prove della Blancpain Endurance Series. Esordio assoluto anche per l’australiano Micheal Scott, ben distintosi negli ultimi anni in kart nello State of Victoria. Prenderanno parte al campionato anche il thailandese Sathienthirakul, alla sua seconda esperienza nella Toyota Racing Series, l’irlandese Ryan Cullen, di recente protagonista della Formula Ford UK, e il malese Akash Nandy, visto in azione nel 2012 nella Formula Pilota China.

L’entry list
NUM. PILOTA NAZ. TEAM
1 Nick Cassidy NZ M2 Competition
3 Damon Leitch NZ Victory Motor Racing
4 Felix Serralles PRI Giles Motorsport
5 Bruno Bonifacio BRA Giles Motorsport
6 Pipo Derani BRA ETEC Motorsport
7 Tatiana Calderon COL ETEC Motorsport
10 Spike Goddard AUS M2 Competition
11 Lucas Auer AUT Giles Motorsport
17 Ryan Cullen IRL M2 Competition
18 Nicholas Latifi CAN Giles Motorsport
21 Steijn Schothorst NED M2 Competition
22 Andrew Tang SGP ETEC Motorsport
23 Jann Mardenborough UK ETEC Motorsport
29 Akash Nandy MAL ETEC Motorsport
36 Alex Lynn UK M2 Competition
43 Tanart Sathienthirakul THA ETEC Motorsport
44 Dennis Olsen NOR M2 Competition
53 Michael Scott NZ Victory Motor Racing

TRS – Taupo, gara 2-3: Cassidy e Van Asseldonk si dividono le vittorie, primo podio per Raffaele Marciello

a cura di Silvano Taormina

Uno a uno tra Cassidy e Van Asseldonk. É questo il responso delle due gare domenicali andate in scena sul tracciato neozelandese di Taupo quando in Italia era notte fonda. Con il successo in gara 2 Cassidy rafforza la sua leadership in campionato mentre Van Asseldonk, grazie al successo nella terza frazione, sia aggiudica il prestigioso Denny Hulme Memorial Trophy. Giornata agrodolce per Raffaele Marciello, a podio nella gara della mattina nonostante i numerosi problemi tecnici riscontrati. Si conferma tra i leader Jordan King, quarto e terzo dopo il successo ottenuto ieri. Scopriamo nel dettaglio come sono andate le due gare.

GARA 2 – Allo spegnersi dei semafori il poleman Leitch mantiene la leadership davanti a Marciello e Cassidy, con il ticinese abile a sopravanzare il pilota del Giles Motorsport, scattato dalla seconda posizione. Poche curve dopo il pupillo del Ferrari Driver Academy sopravanza anche Leitch e si porta in testa. Nei primi giri sembra poter mantenere un buon ritmo ma a metà gara inizia ad accusare dei problemi di set-up che lo faranno rallentare. Nel frattempo Cassidy recupera terreno e si fa sotto al giovane connazionale, superandolo pochi giri dopo. Il ritmo del leader del campionato è impressionante e a sei giri dalla conclusione si porta in testa ai danni di Marciello, con quest’ultimo oramai in crisi e costretto a cedere la seconda piazza a Leitch. Le posizioni non cambieranno più fino alla bandiera a scacchi. Alle loro spalle si è sviluppata una bella battaglia tra King e Van Asseldonk, con l’inglese che ha resistito ai numerosi attacchi dell’olandese. Sesta posizione per Lucas Auer, in leggera risalita dopo l’opaca prestazione in gara 1. Dietro l’austriaco ha chiuso Bonifacio, anch’egli in ascesa dopo la pessima prestazione nella gara del sabato. Chiudono la top-ten Berthon, Lester e un ottimo Engineer. Josh Hill ha chiuso in tredicesima posizione dopo un testacoda mentre Suranovich è stato autore di due uscite di pista. Primo ritiro per Michela Cerruti, ferma ai box con la vettura danneggiata dopo un contatto. Ritiro anche per Serrales mentre Moh non ha preso il via.

POS. PILOTA TEAM DIST.
1 Nick Cassidy Giles Motorsport 15 GIRI
2 Damon Leitch Victory Motor Racing + 2″213
3 Raffaele Marciello M2 Competition + 4″728
4 Jordan King M2 Competition + 13″256
5 Hannes van Asseldonk Giles Motorsport + 15″569
6 Lucas Auer Giles Motorsport + 16″817
7 Bruno Bonifacio Giles Motorsport + 19″426
8 Nathanel Berthon M2 Competition + 23″441
9 Jono Lester ETEC Motorsport + 23″951
10 Shabaan Engineer ETEC Motorsport + 26″421
11 Tanart Sathienthirakul M2 Competition + 30″866
12 Dmitry Suranovich Victory Motor Racing + 31″111
13 Josh Hill ETEC Motorsport + 31″622
14 Chris Vlok Victory Motor Racing + 57″877
15 Victor Sendin ETEC Motorsport + 1 giro
16 Michela Cerruti Victory Motor Racing + 1 giro
17 Sheban Siddiqi M2 Competition + 3 giri
Non classificato
Felix Serralles Giles Motorsport
Non partito
Melvin Moh ETEC Motorsport

GARA 3 – L’ultima gara del week-end ha visto il ritorno alla vittoria di Van Asseldonk, ancora a secco di podi nel corso del week-end. L’alfiere del Giles Motorsport ha conquistato la vetta sin dal via, quando ha sfruttato lo scatto poco felice del poleman Hill per prendere il comando. L’olandese non ha avuto problemi a dettare il ritmo per tutti i 20 giri previsti, tagliando il traguardo davanti all’inglese. Sul terzo gradino del podio è salito un altro pilota britannico, il vincitore di gara 1 Jordan King, fresco di accordo con il team Manor MP per disputare la Formula Renault Eurocup e il NEC. Medaglia di legno per il portoricano Serrales che, dopo i problemi meccanici riscontrati in gara 2, è tornato a battagliare per le prime posizioni. Dietro di lui ha concluso Lucas Auer, in ripresa rispetto ai giorni scorsi ma ancora lontano dai primi. Nathanel Berthon, sesto, è stato il migliore tra i piloti del M2 Competition, seguito dal brasiliano Bonifacio. A chiudere la top-ten troviamo il trio di neozelandesi formato da Cassidy, Lester e Leitch. Tanta sfortuna per Raffaele Marciello, afflitto dai soliti problemi d’assetto e da un treno di pneumatici difettoso. Una foratura lo ha costretto a perdere parecchio tempo ai box. Michela Cerruti, autrice di un testacoda, ha concluso in diciassettesima piazza.

POS. PILOTA TEAM DIST.
1 Hannes van Asseldonk Giles Motorsport 20 giri
2 Josh Hill ETEC Motorsport + 2″435
3 Jordan King M2 Competition + 4″271
4 Felix Serralles Giles Motorsport + 8″623
5 Lucas Auer Giles Motorsport + 9″847
6 Nathanel Berthon M2 Competition + 10″669
7 Bruno Bonifacio Giles Motorsport + 11″507
8 Nick Cassidy Giles Motorsport + 12″069
9 Jono Lester ETEC Motorsport + 12″948
10 Damon Leitch Victory Motor Racing + 19″382
11 Dmitry Suranovich Victory Motor Racing + 23″058
12 Shabaan Engineer ETEC Motorsport + 28″674
13 Victor Sendin ETEC Motorsport + 29″059
14 Tanart Sathienthirakul M2 Competition + 46″312
15 Chris Vlok Victory Motor Racing + 57″529
16 Melvin Moh ETEC Motorsport + 1’01″466
17 Michela Cerruti Victory Motor Racing + 1’04″160
18 Raffaele Marciello M2 Competition + 5 giri
Non classificato
Sheban Siddiqi M2 Competition

CLASSIFICA – 1) Cassidy, 546 punti; 2) Leitch, 517; 3) Hill, 424; 4) Van Asseldonk, 423; 5) Serralles, 385; 6) King, 369; 7) Berthon, 341; 8) Lester, 339; 9) Suranovich, 319; 10) Bonifacio, 315; 11) Marciello, 297; 12) Sendin, 286; 13) Auer, 251; 14) Engineer, 240; 15) Cerruti, 216.

TRS – Taupo, gara 1: King e Hill fanno sventolare l’Union Jack, Van Asseldonk resiste a Marciello e completa il podio

a cura di Silvano Taormina

Suona l’inno inglese sul circuito di Taupo, sede della terza gara stagionale della Toyota Racing Series. A conquistare il successo è stato Jordan King, autore della pole in mattinata e vero mattatore della gara. Il pilota del team M2 Competition ha condotto per tutti i 15 giri in programma regolando il connazionale Josh Hill. Il figlio e nipote d’arte ha sopravanzato sin dal via Auer, scattato dalla seconda posizione, ma non è riuscito a impensierire King tagliando il traguardo con un ritardo poco superiore ai due secondi. A completare il podio troviamo l’olandese Van Asseldonk che per tutta la gara ha dovuto controllare Raffaele Marciello, quarto sotto la bandiera a scacchi. Il giovane portacolori del Ferrari Driver Academy, risolti alcuni dei problemi di assetto che lo avevano rallentato nelle prime due gare, ha provato in tutti i modi a sopravanzare l’avversario ma la conformazione del circuito non lo ha aiutato. Chiude la top-five il leader di campionato Nick Cassidy.

Sesta posizione per Damon Leitch, autore di una bella rimonta dalla sesta fila, mentre alle sue spalle ha chiuso Lucas Auer, ancora una volta non in grado di concretizzare la favorevole posizione in griglia di partenza. Completano la top-ten Berthon, Serrales e Bonifacio, quest’ultimo non in grado di replicare le ottime performance mostrate nei giorni scorsi. Michela Cerruti ha condotto una gara regolare e priva di sbavature che l’ha vista concludere in quindicesima posizione.

POS. PILOTA TEAM DIST.
1 Jordan King M2 Competition 15 giri
2 Josh Hill ETEC Motorsport + 2″245
3 Hannes van Asseldonk Giles Motorsport + 4″454
4 Raffaele Marciello M2 Competition + 4″776
5 Nick Cassidy Giles Motorsport + 6″747
6 Damon Leitch Victory Motor Racing + 7″728
7 Lucas Auer Giles Motorsport + 9″731
8 Nathanel Berthon M2 Competition + 13″422
9 Felix Serralles Giles Motorsport + 14″112
10 Bruno Bonifacio Giles Motorsport + 15″768
11 Jono Lester ETEC Motorsport + 19″131
12 Dmitry Suranovich Victory Motor Racing + 21″294
13 Shabaan Engineer ETEC Motorsport + 26″050
14 Tanart Sathienthirakul M2 Competition + 26″050
15 Michela Cerruti Victory Motor Racing + 43″455
16 Chris Vlok Victory Motor Racing + 53″507
17 Victor Sendin ETEC Motorsport + 1’01″265
18 Sheban Siddiqi M2 Competition + 1’14″808
Melvin Moh ETEC Motorsport DNF

TRS – Taupo, libere 1-2: Bonifacio si ripete, Cassidy e Van Asseldonk lo braccano

a cura di Silvano Taormina

Continua il dominio di Bruno Bonifacio sul tracciato di Taupo. Dopo aver registrato il miglior tempo nei test del giovedì, il giovane portacolori del Giles Motorsport si è ripetuto anche nei primi due turni di libere del venerdì. Il brasiliano ha staccato di sei centesimi il compagno di squadra e leader della classifica piloti Nick Cassidy e di circa due decimi l’olandese Van Asseldonk. Alle spalle del trio di casa Giles Motorsport si è piazzato il britannico Jordan King, desideroso di risalire la china dopo la sfortuna occorsa a Timaru. Chiude la top-five il portoricano Serrales.

Damon Leitch ha chiuso in sesta posizione, precedendo il francese Nathanel Berthon, in costante progresso dopo i problemi avuti nei primi due appuntamenti stagionali. Dietro di loro ha chiuso Lucas Auer, autore di un testacoda nel finale che ha costretto la direzione gara ad esporre la bandiera rossa. Nei primi dieci troviamo anche Jono Lester, il migliore tra i piloti del team ETEC Motorsport, e il nostro Raffele Marciello. Il pupillo del Ferrari Driver Academy non ha utilizzato alcun set di gomme nuove e pertanto punterà a scalare la classifica a partire dalle qualifiche del sabato. Più indietro Josh Hill, soltanto tredicesimo, mentre Michela Cerruti ha chiuso in quindicesima posizione.

POS. PILOTA TEAM DIST.
1 Bruno Bonifacio Giles Motorsport 1’24″077
2 Nick Cassidy Giles Motorsport + 0″062
3 Hannes van Asseldonk Giles Motorsport + 0″202
4 Jordan King M2 Competition + 0″267
5 Felix Serralles Giles Motorsport + 0″365
6 Damon Leitch Victory Motor Racing + 0″587
7 Nathanel Berthon M2 Competition + 0″633
8 Lucas Auer Giles Motorsport + 0″674
9 Jono Lester ETEC Motorsport + 0″745
10 Raffaele Marciello M2 Competition + 0″765
11 Melvin Moh ETEC Motorsport + 0″849
12 Dmitry Suranovich Victory Motor Racing + 0″935
13 Josh Hill ETEC Motorsport + 1″343
14 Shabaan Engineer ETEC Motorsport + 1″514
15 Victor Sendin ETEC Motorsport + 1″573
16 Chris Vlok Victory Motor Racing + 1″702
17 Michela Cerruti Victory Motor Racing + 2″472
18 Tanart Sathienthirakul M2 Competition + 2″627
19 Sheban Siddiqi M2 Competition + 5″763

TRS – Taupo, test: Bonifacio guida la tripletta del Giles Motorsport, Marciello ottimo quarto

a cura di Silvano Taormina

Mentre in Italia era notte fonda sono andate in scena le prime due sessioni di test sul circuito di Taupo, sede del terzo appuntamento stagionale della Toyota Racing Series. Ancora una volta a dominare la scena sono state le vetture del team Giles Motorsport. In questa occasione è stato il brasiliano Bonifacio a siglare il miglior tempo, precedendo di circa tre decimi l’olandese Van Asseldonk e di sette decimi l’austriaco Auer.

L’unico in grado di spezzare l’egemonia del Giles Motorsport è stato Raffaele Marciello, quarto con la vettura del team M2 Competition. Il pilota ticinese ha accusato circa otto decimi di ritardo dal leader ma, a differenza dei due week-end precedenti, appare in forma più smagliante e desideroso di riscattare la sfortuna occorsa fino a questo momento. Alle sue spalle si è issato il compagno di squadra Jordan King, quinto, che ha preceduto il leader della classifica Nick Cassidy e il portoricano Serrales.

Chiudono la top-ten Jono Lester, autore del miglior tempo nella prima sessione, il suo team-mate in seno all’ETEC Motorsport Josh Hill e infine Damon Leitch. Michela Cerruti ha concluso in diciottesima posizione dopo aver accusato alcuni problemi al motore. Da segnalare che i migliori tempi sono stati segnati tutti nella seconda sessione, interrotta a pochi minuti dalla fine con una bandiera rossa per recuperare la vettura di Moh.

POS. PILOTA TEAM DIST.
1 Bruno Bonifacio Giles Motorsport 1’24″238
2 Hannes van Asseldonk Giles Motorsport + 0″364
3 Lucas Auer Giles Motorsport + 0″780
4 Raffaele Marciello M2 Competition + 0″896
5 Jordan King M2 Competition + 0″914
6 Nick Cassidy Giles Motorsport + 1″134
7 Felix Serralles Giles Motorsport + 1″523
8 Jono Lester ETEC Motorsport + 1″630
9 Josh Hill ETEC Motorsport + 1″672
10 Damon Leitch Victory Motor Racing + 1″810
11 Nathanel Berthon M2 Competition + 1″828
12 Chris Vlok Victory Motor Racing + 2″138
13 Melvin Moh ETEC Motorsport + 2″301
14 Victor Sendin ETEC Motorsport + 2″343
15 Tanart Sathienthirakul M2 Competition + 2″507
16 Shabaan Engineer ETEC Motorsport + 2″835
17 Dmitry Suranovich Victory Motor Racing + 3″210
18 Michela Cerruti Victory Motor Racing + 4″006
19 Sheban Siddiqi M2 Competition + 5″370

A1GP – Taupo – Gara 1 – Carroll vince dalla pole

A1GP World Cup of Motorsport 2007/08, Round 8, Mexico City

La sprint race del week end neozelandese sul circuito di Taupo è stata vinta da Adam Carrol che incrementa la sua leadership in campionato. Il pilota Irlandese scattava dalla pole position, seguito da Doornbos, Albuquerque e Jani. Il trio di testa ha cominciato subito ha fare l’andatura, e Carroll e Jani entrano per primi in pit lane per il pit stop, marcandosi a vista. il giro successivo è la volta di Albuquerque e Jani, che al rientro si ritrovano dietro ai due di testa con Jani che ha così guadagnato il secondo posto. John Martin rompe una sospensione in un uscita di pista, e di lì a poco si ritira anche Morad. Piscopo si trova in settima posizione tallonato da Albuquerque che con un azione decisa gli strappa la sesta posizione, successivamente Edoardo saprà ben difendersi dagli attacchi del malese Fauzy, terminando settimo.

Ordine d’arrivo gara 1,

1 – Irl – Adam Carroll – 15 giri 19’40″271
2 – Sui – Neel Jani – 1″488
3 – Ned – Robert Doornbos – 3″559
4 – Fra – Loic Duval – 8″594
5 – NZL – Chris Van der Drift – 11″666
6 – Por – Filipe Albuquerque – 12″665
7 – Ita – Edoardo Piscopo – 14″959
8 – Mal – Fairuz Fauzy – 15″797
9 – Ind – Narain Karthikeyan – 20″973
10 – RSA – Adrian Zaugg – 22″030
11 – Mon – Clivio Piccione – 24″281
12 – USA – Marco Andretti – 30″565
13 – UK – Dan Clarke – 31″005
14 – Indo – Satrio Hermanto – 32″361
15 – Bras – Felipe Guimaraes – 33″134
16 – Mex – Salvador Duran – 40″601

Giro veloce: Neel Jani 1’15″021

Marco Borgo

A1GP – libere 3 – Piscopo davanti a tutti

0001

Nel terzo turno di prove libere, prima delle qualificazioni per le due gare del week end neo zelandese, spicca la prestazione del team Italy e del suo pilota Edoardo Piscopo. Il team Italia ha puntato molto l’attenzione sulla preparazione di questa tappa, fornendo un nuovo ingegnere a Piscopo, il quale con 1.15.112 si è portato in cima allo schieramento, seguito dall’olandese Doornbos con 1.15.245, dallo svizzero Neel Jani e da un sorprendente Marco Andretti in quarta posizione.

Taupo,Libere 3

1 – Ita – Edoardo Piscopo – 1’15″112
2 – Ned – Robert Doornbos – 1’15″245
3 – Sui – Neel Jani – 1’15″653
4 – USA – Marco Andretti – 1’15″744
5 – Por – Filipe Albuquerque – 1’15″992
6 – Fra – Loic Duval – 1’16″133
7 – Irl – Adam Carroll – 1’16″205
8 – Aus – John Martin – 1’16″314
9 – Leb – Daniel Morad – 1’16″600
10 – Mex – Salvador Duran – 1’16″610
11 – NZL – Chris Van der Drift – 1’16″673
12 – Bra – Felipe Guimaraes – 1’16″695
13 – Mal – Fairuz Fauzy – 1’16″786
14 – RSA – Adrian Zaugg – 1’16″834
15 – Mon – Clivio Piccione – 1’16″835

Marco Borgo

A1GP – Taupo libere 2 – Sempre la Svizzera al comando

A1GP World Cup of Motorsport 2007/08, Round 9, Shanghai

Continua il dominio del team Svizzera nel secondo turno di prove libere, questa volta con in pista i piloti titolari. Il miglior tempo infatti è stato ottenuto dallo svizzero Neel Jani, mentre si riconferma al top anche il team Libano che continua a schierare Daniel Morad. Dodicesimo tempo per Edoardo Piscopo che precede di poco Marco Andretti del team USA.

1 – SUI – Neel Jani – 1.15.971

2 – LEB – Daniel Morad – 1.16.106

3 – AUS – John Martin – 1.16.294

4 – MON – Clivio Piccione – 1.16.458

5 – IRL – Adam Carroll – 1.16.537

6 – NZL – Chris Van Der Drift – 1.16.561

7 – POR – Filipe Albuquerque – 1.16.622

8 – NED – Robert Doornbos – 1.16.626

9 – FRA – Loic Duval – 1.16.724

10 – RSA – Adrian Zaugg – 1.16.732

11 – IND – Narain Karthikeyan – 1.16.836

12 – ITA – Edoardo Piscopo – 1.16.847

13 – USA – Marco Andretti – 1.16.942

14 – MEX – Salvador Duran – 1.17.078

15 – BRA – Felipe Guimaraes – 1.17.220

A1GP – libere 1 – Imperatori al comando tra i rookie

A1GP World Cup of Motorsport 2007/08, Round 5, Taupo

Nelle prove libere riservate ai rookie è subito emerso Alexandre Imperatori, driver del team svizzera, seguito da Nicolas Prost del team francese e dal libanese Daniel Morad. presente alla lotta al vertice anche il pilota di casa, Van Der Drift, piazzatosi in quarta posizione. Il team Italia non ha schierato rookie driver.
1 – Svi – Alexandre Imperatori – 1’18″091 
2 – Fra – Nicolas Prost – 1’18″277
3 – Lib – Daniel Morad – 1’18″335

4 – NZL – Chris Van der Drift – 1’18″413
5 – Por – Antonio Felix Da Costa – 1’18″570
6 – Mal – Aaron Lim – 1’18″766
7 – Bra – Felipe Guimaraes – 1’18″896
8 – GBR – James Winslow – 1’19″180
9 – Ola – Dennis Retera – 1’19″213
10 – USA – John Hildebrand – 1’19″218
11 – Mex – Juan Pablo Garcia – 1’19″289
12 – SAf – Christiano Morgado – 1’19″420
13 – Ind – Parthiva Sureshwaren – 1’19″512

14 – Chi – Adderly Fong – 1’20″336
15 – Irl – Niall Quinn – 1’20″421
16 – Ind – Zahir Ali – 1’20″528
17 – Mon – Hubertus Bahlsen – 1’22″745
18 – Aus – Ashley Walsh – no time

A1GP – riflettori puntati su Taupo

duran

Nonostante manchi davvero pochissimo all’accensione dei motori, giungono ulteriori notizie dai team sulla composizione delle squadre, che di fatto sembravano fatte. Tra queste, il ritorno di Salvador Duran a condurre la vettura del team Messico, mentre la stessa squadra schiererà nei turni di prove libere il rookie Juan Pablo Garcia, pilota dell’eurocup di Formula Renault. Sarà sempre un pilota di formula Renault il rookie del team Portogallo, il quale schiererà Felix Da Costa. Il team inglese, invece, intende schierare nelle libere James Winslow, mentre in gara a causa dell’assenza di Watts, debutterà Dan Clarke, pilota Champ car praticamente senza sedile nel 2008.

Marco Borgo