Tag: qualifiche

F1- Monaco: “Massa-Raikkonen, la prima fila è rossa!”

pre_monaco.jpg

MONACO 24.05.2008 Sembrava dover essere un gran premio speciale, questo monegasco, ma a quanto pare le uniche novità viste dipendono dal tempo e dai capricci che fa il sole, facendo cucù quando vuole e quando gli pare. L’acqua sembra minacciare il corso delle qualifiche, e già all’inizio della Q3, il rischio di allagamento era considerevole. E’ da tempo che non si vede un gp di Monaco bagnato, e detto con tutta sincerità non c’è poi tutta questa voglia, sia per chi assiste live che per chi assiste da casa, sul divano, mica in piedi, perché in questa Formula Uno del 2008 la Ferrari sembra essere la regina incontrastata. Si pensava che qui, tra la Rascasse e il Portiet, quel clima rosso infernale, poteva essere meno rosso, non solo per la pioggia minacciosa, ma anche, anzi soprattutto, per il livello di competitività che gli altri team sembravano avere tra i tombini monegaschi. Leggi tutto

F1-“Turchia: Massa in pole, poi le McLaren”

qual_tuckey.jpg

ISTANBUL 10.05.2008 Non era scritto da nessuna parte, ma era prevedibile da molti. Come si ci poteva aspettare scrivi Turchia leggi Felipe Massa. Il brasiliano, infatti, conquista la terza pole position consecutiva in questo circuito dopo i precedenti del 2006 e del 2007. Di sicuro nessuno si sarebbe mai aspettato il secondo posto di Kovalainen, ma il finnico McLaren ha sfornato una grande prestazione al cospetto di chi lo dava ancora sotto l’effetto dell’incidente occorsogli in quel di Barcellona poco meno di quindici giorni fa. Stupisce, in negativo ovviamente, la prestazione di Raikkonen, ma il campione del mondo in carica sembra esser tornato agli standard da ubriaco, visto che il miglior tempo della Q2 è spettato a lui. Hamilton, invece si ritrova in terza piazza sopraffatto dal compagno di team. Leggi tutto

F1:”Kimi alla conquista, Alonso alla riscossa!”

000000001.jpg

BARCELLONA 26.04.2008 Ce lo eravamo predetti in questi giorni antecedenti al gp, e puntualmente le conferme sono arrivate, proprio come le emozioni che nascono dalla Spagna latina e si diffondono a macchia d’olio in tutto il mondo. Capita così che una quasi pole di Zorro Alonso quando meno te lo aspetti, faccia scalpore, rendendo l’attesa per domani una proverbiale corsa contro il tempo, magari alla ricerca del biglietto per la corsa, o alla ricerca di una tv libera per apprezzare le gesta di Zorro&Tornando miracolosamente risolti al ritorno in terra iberica.
Ovviamente questo discorso varrebbe qualora ci trovassimo in Spagna, ma fino a prova contraria noi siamo italiani, e per tutti, o quasi, questa è si una impresa, ma non da tenere d’occhio con tutto questo interesse nazionale. Badando appunto a tale interesse nazionale è possibile notare la Ferrari di Kimi Raikkonen in prima posizione, dopo un giro perfetto da 1’21”813, utile a far sobbalzare dal divano tutti quei fan rossi che non avrebbero comunque digerito una pole di Zorro nella sua terra natia. L’unica terra che al momento non sembra prestare tutto questo interesse al gp spagnolo sembra la Gran Bretagna vista la terza fila conquistata, se così si può dire, dalla McLaren al termine della sessione ufficiale di qualifiche. Leggi tutto

F1 – “Kubica-BMW: la prima pole della vita!”


08f1-02-malaysiagp-sun-15.jpg

SAKIR (BAHRAIN) 05.04.2008 A volte le coincidenze possono sembrare strane, o quanto meno cercate, trovate e volute. Ma per Robert Kubica la prima pole-position della vita in Formula Uno sarà sempre qualcosa di speciale legata al suo paese, visto che i colori della bandiera ufficiale polacca (bianco e rosso) sono anche i colori ufficiali della bandiera del Bahrain.
Tralasciando questa felice coincidenza, si nota una faccia triste, scura, amareggiata, quando, proprio oggi, non ha alcun motivo per esser tale. Il riferimento a Felipe Massa è evidente. Il brasiliano Ferrari, finora, ha risposto alle critiche con delle prestazioni favolose, non condite dalla pole soltanto per qualche chilo di troppo attribuibile alla benzina imbarcata.
Parliamoci chiaro: il tempo di Kubica (1’33” 096) è probabilmente frutto di un rifornimento di 10€ di benzina (non diesel!) effettuato alla Esso dietro l’angolo di casa, mentre Massa, vedendo tutti quei pozzi di petrolio si sarà fatto prendere la mano ai box. Ma analizziamo bene ciascuna sessione. Leggi tutto