Tag: timo

F1 – Test Jerez – Day 2: Timo Glock al comando sotto la pioggia, Ferrari ai box

glock

 

Seconda sessione di prove resa problematica dalla pioggia in quel di Jerez de la Frontera, in Spagna, dove ieri Timo Glock su Toyota TF109 ha saputo realizzare il giro più veloce scendendo sotto il muro dell’1:31, impresa questa non riuscita agli altri piloti in pista. Secondo tempo ad appannaggio di Robert Kubica che ha avuto modo di provare per la prima volta la Bmw F1.09 in condizioni di bagnato. Per il polacco 70 i giri percorsi, 19 in meno rispetto al tedesco della Toyota. Sul podio della sessione anche Nico Rosberg, capace di completare 114 giri al volante della Williams FW31 con positivi riscontri. A seguire Giancarlo Fisichella su Force India VJM02, Sebastian Vettel su Red Bull RB5, Heikki Kovalainen su McLaren MP4-24 e Nelson Piquet su Renault R29. Nessun tempo cronometrato per Felipe Massa e la Ferrari, con la scuderia di Maranello che ha preferito non scendere in pista a causa della pioggia dal momento che rientrava nei programmi della Rossa provare le nuove gomme Bridgestone in chiave 2010.

“Quest’oggi siamo riusciti a lavorare bene sul set up e sulle gomme – ha dichiarato il manager della Toyota Pascal Vasselon a motori spenti – abbiamo cercato di restare in pista il più a lungo possibile. La nuova TF109 continua a confermarsi affidabile e questo ci ha permesso di completare al meglio la giornata di test, ottenendo risultanze importanti”. Positivo il commento di Fisichella, autore del quarto tempo con la Force India in livrea definitiva: “Considerando i chilometri percorsi oggi la situazione è incoraggiante. Il quarto posto nella tabella dei tempi è positivo, sono abbastanza soddisfatto”.

Ecco la lista dei tempi pilota per pilota della seconda sessione di prove a Jerez:

1. Timo Glock, Toyota, 1:30.979
2. Robert Kubica, BMW Sauber, 1:31.327
3. Nico Rosberg, Williams, 1:31.451
4. Giancarlo Fisichella, Force India, 1:31.547
5. Sebastian Vettel, Red Bull, 1:32.220
6. Heikki Kovalainen, McLaren, 1:33.371
7. Nelson Piquet, Renault, 1:33.476
8. Felipe Massa, Ferrari, nessun tempo

Ermanno Frassoni

www.frassoni.com/angolo.htm

F1 – Test Sakhir – Day 4: Felipe Massa chiude al comando

massa1

 

Nel quarto e ultimo giorno di prove sul circuito di Al Sakhir, in Bahrain, la Ferrari si rifà con gli interessi dei guai incontrati nelle precedenti sessioni (cablaggio difettoso a parte) piazzando il vice campione del mondo in carica Felipe Massa in cima alla lista dei tempi col suo 1:32.162. Il brasiliano ha portato a termine 113 giri al volante della nuova F60 sperimentando inoltre diverse soluzioni aerodinamiche volte a individuare il set up ideale per la vettura. Il secondo tempo l’ha ottenuto Nick Heidfeld che con la sua Bmw F1.09 non è riuscito ad andare oltre all’1:32.225. Per il tedesco 122 tornate percorse in questa sessione di prove. A chiudere la classifica, neanche troppo lontano da Heidfeld, il suo connazionale Timo Glock che su Toyota TF109 ha completato il miglior giro personale in 1:32.445.

“Oggi le condizioni della pista erano le migliori possibili – ha dichiarato Nick Heidfeld al termine delle prove – in ogni caso possiamo ancora migliorare sotto alcuni punti di vista. La vettura reagisce alle modifiche come previsto, quindi ritengo che stiamo lavorando nella giusta direzione”. Disturbata da problemi idraulici la sessione odierna per la Toyota, come testimonia Timo Glock: “E’ stato un peccato perché oggi abbiamo perso parecchio tempo ai box quando avremmo potuto provare in pista. I meccanici hanno comunque svolto un buon lavoro e tutto sommato i chilometri percorsi in questi giorni sono stati parecchi. Abbiamo fatto dei notevoli progressi col set up e sono dell’idea che possiamo continuare su questa strada”.

Ermanno Frassoni

www.frassoni.com/angolo.htm

F1 – Test Sakhir – Day 3: Timo Glock leader con Toyota, noie al cambio per la Ferrari

glock1

 

Terzo giorno di prove all’insegna del forte vento sul circuito di Al Sakhir, in Bahrain, dove i team Bmw, Ferrari e Toyota hanno comunque potuto portare a termine i programmi previsti senza che ci si mettesse il meteo a compromettere il regolare svolgimento dei test.

Il giro più veloce della sessione l’ha realizzato Timo Glock, il pilota tedesco della Toyota chiamato a rilevare Jarno Trulli. L’ex campione della GP2 Series ha fermato il cronometro su un interessante 1:32.492. Secondo tempo per Felipe Massa, subentrato a Kimi Raikkonen nella guida della Ferrari F60, autore di un 1:32.917, terzo Nick Heidfeld su Bmw F1.09 (1:32.993). Sia Ferrari che Bmw hanno dovuto vedersela con problemi di varia natura. Per la F60 noie al cambio in mattinata con Massa che è poi ugualmente riuscito a proseguire le prove percorrendo in totale 105 giri, guai meccanici invece sulla F1.09 di Heidfeld, rimasto fermo lungo il circuito.

“E’ stato un altro giorno positivo per noi – ha commentato Timo Glock, autore oggi del miglior tempo – non abbiamo incontrato problemi rilevanti e questo ci ha permesso di portarci ancora più avanti col lavoro. E’ stato abbastanza difficile girare con così tanto vento, ma in fin dei conti posso dirmi soddisfatto perché abbiamo potuto lavorare molto trovando i necessari parametri per sviluppare la vettura”. Deluso per il tempo perso ai box ma tutto sommato ottimista Nick Heidfeld: “E’ chiaro che l’inconveniente ci è costato del tempo. Nonostante ciò ho percorso 444 chilometri e posso dire che abbiamo fatto buoni progressi in merito allo sviluppo della monoposto. Stiamo ancora sperimentando il metodo con cui rapportarci alla nuova macchina e sappiamo già dove possiamo migliorare”.

Ermanno Frassoni

www.frassoni.com/angolo.htm

F1 – Test Sakhir – Primo giorno al ritmo del Glock’n’Roll, cauto ottimismo per Felipe Massa

glock

 

Si è conclusa sul circuito di Al Sakhir, in Bahrain, la prima giornata di prove che ha visto impegnati i team Ferrari, Bmw e Toyota. La nebbia ha rubato la scena per buona parte della mattinata ma  i piloti presenti, segnatamente  Timo Glock, Felipe Massa e Robert Kubica, sono comunque riusciti ad espletare i programmi stabiliti dalle rispettive squadre senza ulteriori intoppi.

Il miglior crono è stato ad appannaggio del tedesco Glock che ha percorso un totale di 82 giri al volante della sua Toyota TF109 registrando un 1:33.501. Seconda prestazione per il vice campione del mondo di F.1 Felipe Massa, autore di un 1:33.615. Il brasiliano della Ferrari ha macinato più chilometri di tutti oggi in Bahrain, arrivando infatti a percorrere 98 giri. Terzo tempo in 1:33. 702 per Robert Kubica; anche il polacco è stato molto attivo in pista con i suoi 95 giri portati a termine.

Positivi i primi riscontri per Felipe Massa che continuerà nel lavoro di sviluppo sulla nuova F60 anche domani, per lasciare poi il volante a Kimi Raikkonen nella giornata di giovedì. “Sono soddisfatto della costanza dei tempi ottenuti nel pomeriggio – ha rivelato il brasiliano – quando abbiamo effettuato delle serie di giri piuttosto lunghe. Comunque è ancora molto, molto presto per capire dove siamo rispetto ai nostri avversari e c’e’ ancora tanto lavoro da fare per migliorare il comportamento della vettura”.

Ermanno Frassoni

www.frassoni.com/angolo.htm