Tag: Silva

MotoGP – Sepang, Libere 1, 2: Il meteo protagonista dei due turni di libere.

Nel primo turno di prove libere sul circuito malese di Sepang, su un circuito ancora asciutto ma sferzato dal vento e caratterizzato da un meteo dall’alto tasso di umidità, il miglior tempo cronometrato è stato fatto segnare dal pilota più in forma del momento, nonchè contendente per il titolo iridato, ovvero Daniel Pedrosa, in 2’01.621, davanti al compagno di team Casey Stoner ed al connazionale Jorge Lorenzo, su Yamaha. Male Valentino Rossi, undicesimo, davanti alla Ducati di Abraham ed alle CRT.

Il secondo turno di prove libere è stato falsato da uno dei tipici acquazzoni di breve durata della zona, che ha lasciato il circuito per metà bagnato e per metà asciutto ed i piloti nell’indecisione del tipo di copertura da montare. Con Pedrosa, Lorenzo e gli altri protagonisti tutti ai box indecisi sul da farsi, il tracciato si è trasformato in un palcoscenico tutto per le CRT, con Espargarò e De Puniet ad abbassare progressivamente i tempi sul giro. A pochi minuti dal termine è stato quindi Ivan Silva a piazzare un passaggio alla “Crutchlow” in 2′.10.602 ed a conquistare un primo posto dal valore pressochè nullo, ma dal sapore di argomento da raccontare ai nipotini.

PROVE LIBERE 1

1 Dani PEDROSA SPA Honda 2’01.621
2 Casey STONER AUS Honda 2’01.773
3 Jorge LORENZO SPA Yamaha 2’01.934
4 Andrea DOVIZIOSO ITA Yamaha 2’02.236
5 Cal CRUTCHLOW GBR Yamaha 2’02.266
6 Ben SPIES USA Yamaha 2’02.358
7 Stefan BRADL GER Honda 2’02.617
8 Nicky HAYDEN USA Ducati 2’02.754
9 Alvaro BAUTISTA SPA Honda 2’02.872
10 Hector BARBERA SPA Ducati 2’03.221
11 Valentino ROSSI ITA Ducati 2’03.274
12 Karel ABRAHAM CZE Ducati 2’04.624
13 Randy DE PUNIET FRA ART 2’05.029
14 Aleix ESPARGARO SPA ART 2’05.077
15 Colin EDWARDS USA Suter 2’05.387
16 Michele PIRRO ITA FTR 2’06.058
17 James ELLISON GBR ART 2’06.452
18 Roberto ROLFO ITA ART 2’06.470
19 Yonny HERNANDEZ COL BQR 2’07.257
20 Ivan SILVA SPA BQR 2’07.291
21 Danilo PETRUCCI ITA Ioda-Suter 2’07.818

PROVE LIBERE 2

1 Ivan SILVA SPA BQR 2’10.602
2 Michele PIRRO ITA FTR 2’12.043
3 Randy DE PUNIET FRA ART 2’12.046
4 Roberto ROLFO ITA ART 2’13.216
5 Karel ABRAHAM CZE Ducati 2’16.143
6 Alvaro BAUTISTA SPA Honda 2’17.136
7 Valentino ROSSI ITA Ducati 2’17.173
8 Aleix ESPARGARO SPA ART 2’17.429
9 Nicky HAYDEN USA Ducati 2’17.804
10 James ELLISON GBR ART 2’18.478
11 Stefan BRADL GER Honda 2’19.085

Fabio Valente (twitter: @hwfabio)

Renault Alps – Red Bull ring, libere 1: sotto la pioggia il più veloce è Daniil Kvyat

Inizio bagnato sulla pista del Red Bull Ring, per la Formula Renault 2.0 ALPS. A fare segnare il miglior tempo sotto la pioggia, al termine del primo turno di prove libere, è stato Daniil Kvyat, autore di 1’46”873. Il russo del team Koiranen Motorsport ha completato in tutto 19 tornate, rifilando un distacco di 572 millesimi al brasiliano del team Interwetten.com, Guilherme Silva.

Terzo responso per il giovane francese Esteban Ocon, compagno di squadra di Kvyat, alle cui spalle si è confermato al “top” il colombiano Oscar Tunjo (Tech1 Racing), reduce dal successo ottenuto sul circuito belga di Spa-Francorchamps alla fine del mese di giugno.

In evidenza anche il britannico Alex Albon, quinto con la vettura della Epic Racing davanti al transalpino William Vermont (Arta Engineering). Quindi i due russi Konstantin Tereschchenko (Interwetten.com) e Roman Mavlanov (Tech1 Racing) ed il tedesco Stefan Wackerbauer (Koiranen Motorsport). A chiudere i primi dieci Nicola De Val (GSK Grand Prix). 11esimo responso per il leader del campionato Norman Nato (RC Formula).

Prove libere 1 (top-10)

1. Daniil Kvyat (Koiranen Motorsport) 1’46″873
2. Guilherme Silva (Interwetten.com) 1’47″445
3. Esteban Ocon (Koiranen Motorsport) 1’47″650
4. Oscar Tunjo (Tech1 Racing) 1’48″131
5. Alexander Albon (Epic Racing) 1’48″230
6. William Vermont (Arta Engineering) 1’48″395
7. Konstantin Tereschchenko (Interwetten.com) 1’48″567
8. Roman Mavlanov (Tech1 Racing) 1’48″735
9. Stefan Wackerbauer (Koiranen Motorsport) 1’49″382
10. Nicola De Val (GSK Grand Prix) 1’49″468
F3

F3 Euro Series – Test Barcellona, day 2: Rosenqvist chiude ancora in testa davanti a Marciello e Wehrlein

La seconda giornata di test collettivi presso il circuito di Montmelò è iniziata con la pioggia che ha condizionato il lavoro delle squadre al mattino, mentre nel pomeriggio le condizioni sono migliorate.

Al termine della giornata il più veloce è stato Felix Rosenqvist con il tempo di 1’40”936, seguito da Raffaele Marciello e Pascal Wehrlein che hanno chiuso a meno di 2 decimi dal tempo del pilota svedese.

Quarta posizione per Sven Muller, che ieri non aveva percorso alcun giro, seguito dal pilota del team URD Lucas Wolff. Sesta piazza per Dani Juncadella davanti al compagno di squadra Michael Lewis e Sandro Zeller.

Chiudono la classifica Luis Sa Silva e Philip Ellis che sono rimasti più attardati rispetto agli altri piloti.

 

Classifica

1. Felix Rosenqvist – Mucke – 1’40″396
2. Raffaele Marciello – Prema – + 0″165
3. Pascal Wehrlein – Mucke – + 0″190
4. Sven Muller – Prema – + 0″481
5. Lucas Wolf – URD – + 0″619
6. Dani Juncadella – Prema – + 0″669
7. Michael Lewis – Prema – + 0″720
8. Sandro Zeller – Jo Zeller – + 0″944
9. Luis Sa Silva – Angola Racing Team – + 1″580
10. Philip Ellis – GU – + 1″762

 

Fabrizio Caglio

F3

F3 Euro Series – Angola Racing Team sarà il quarto nuovo team

Angola Racing Team ha annunciato che prenderà parte al prossimo campionato di F3 Euro Series. L’Angola Racing Team si unisce alla schiera dei nuovi team formata da URD Rennsport, GU-Racing e Jo Zeller Racing, che quest’anno farà ritorno nel campionato.

Il pilota sarà Luis Sa Silva che ha già debuttato nel 2010 in Euro Series e che ha deciso di fare ritorno in Europa dopo l’esperienza asiatica. Silva ha dichiarato: “Sono convinto che la F3 Euro Series e la più competitiva tra le F3 e che mi darà l’opportunità di imparare più che in qualsiasi altra serie. La stagione non sarà di sicuro facile per me, soprattutto perchè non ho molta esperienza in F3. Tuttavia, mi sono posto l’obiettivo di migliorare di gara in gara e di fare in modo che l’Angola sia orgogliosa dei miei risultati. “

Silva ha già avuto modo di scendere in pista nella sessione di test collettivi che si è svolta oggi a Montmelò.

 

Fabrizio Caglio

F3

F3 Euro Series – Test Barcellona, day 1: Rosenqvist anticipa la pioggia e chiude al comando

La prima giornata di test presso il circuito di Montmelò è stata caratterizzata dalla pioggia battente che è caduta sul tracciato a sessione in corso e non ha permesso ad alcuni piloti di mostrare tutto il loro potenziale. Al termine della sessione il più veloce è stato Felix Rosenqvist con il tempo di 1’39”634.

Lo svedese ha approfittato delle buone condizioni metereologiche della mattinata e ha staccato di quasi 4 decimi il compagno di squadra Pascal Wehrlein. Al terzo posto si piazza Michael Lewis staccato di oltre 8 decimi dalla vetta, seguito dal compagno di squadra Dani Juncadella.

Quinto posto per Raffaele Marciello che a causa delle condizioni proibitive non ha potuto ripetere le ottime performance di Valencia e ha chiuso a più di un secondo da Rosenqvist. Dietro ai tre piloti del team Prema si piazzano Sandro Zeller e Lucas Wolff.

Decisamente più staccati invece Philip Ellis e Luis Sa Silva a oltre 2 secondi di distacco dal miglior tempo mentre Sven Muller ha chiuso la sessione senza tempi cronometrati.

 

Classifica

1. Felix Rosenqvist – Mucke – 1’39″634
2. Pascal Wehrlein – Mucke – + 0″397
3. Michael Lewis – Prema – + 0″808
4. Dani Juncadella – Prema – + 1″025
5. Raffaele Marciello – Prema – + 1″108
6. Sandro Zeller – Jo Zeller – + 1″215
7. Lucas Wolf – URD – + 1″556
8. Philip Ellis – GU – + 2″195
9. Luis Sa Silva – Angola Racing Team – + 2″374
10. Sven Muller – Prema – nessun tempo

 

Fabrizio Caglio