Tag: Heche

Renault Alps – Barcellona, Libere: la Prema batte tutti

a cura di Marco Borgo

Alla sua seconda partecipazione al campionato di Formula Renault Alps, e di ritorno dalla trasferta del Nec a Spa a cui hanno preso parte per proseguire il lavoro di sviluppo e messa a punto delle vetture, il team vicentino Prema Powerteam ha comandato le libere sul circuito di Barcellona, sede della tappa conclusiva della stagione 2012.

Il brasiliano Bruno Bonifacio ha infatti preceduto il compagno Luca Ghiotto sulla pista catalana, relegando gli inseguitori ad oltre tre decimi. Terzo posto per Victor Franzoni, leader nella mattinata con la pista bagnata. Dietro al brasiliano troviamo lo svizzero Michael Heche del team BVM, anche quest’ultimo al debutto nell’Alps così come la Cram di Giorgio Roda e l’AV Formula che schiera tre vetture.

Mossa davvero impeccabile quella dell’organizzazione: ospitando sulla stessa pista sia Alps ed Eurocup a cui molti concorrono parallelamente, ha impedito agli iscritti all’europeo di prendere parte alle libere dell’Alps, evitando così favoritismi e concedendo a tutti due uniche sessioni di libere (e non quattro per quelli iscritti anche all’Eurocup).

Barcellona, Libere (riepilogativa)

1. Bruno Bonifacio – Prema Powerteam – 1’46.248
2. Luca Ghiotto – Prema Powerteam – 0.129
3. Victor Franzoni – Koiranen Motorsport – 0.318
4. Michael Heche – BVM Target – 0.433
5. Gabriel Casagrande – Mark Burdett Motorsport – 0.724
6. Stefano De Val – GSK Motorsport – 0.986
7. Emanuele Zonzini – AV Formula – 1.011
8. Tristan Papavoine – Arta engineering – 1.385
9. Tatiana Calderon – AV Formula – 1.431
10. Nicola De Val – GSK Motorsport – 1.532
11. Giorgio Roda – Cram competition – 2.273
12. Alexey Chuklin – Team Torino – 2.479
13. Gustavo Lima – Koiranen Motorsport – 2.491
14. Denis Nagulin – AV Formula – 3.069
15. Alex Bosak – One racing – 3.610
16. Alex Abogado – Team Torino – 4.473
17. Andrea Baiguera – Brixia – 4.585
18. Patrick Kujala – Koiranen Motorsport – senza tempo*
19. Esteban Ocon – Koiranen Motorsport – senza tempo*
20. Daniil Kvyat – Koiranen Motorsport – senza tempo*
21. Stefan Wackerbauer – Koiranen Motorsport – senza tempo*
22. Hans Villemi – Koiranen Motorsport – senza tempo*
23. Alex Loan – Arta engineering – senza tempo*
24. Aurelien Panis – RC Formula – senza tempo*
25. Oscar Tunjo – Tech1 racing – senza tempo*
26. Roman Mavlanov – Tech1 racing – senza tempo*
27. Alexander Albon – Epic racing – senza tempo*
28. Konstantin Tereshchenko – Interwetten – senza tempo
29. Guilherme Silva – Interwetten – senza tempo*
30. William Vermont – Arta enginering – senza tempo*
31. Leo Roussel – Arta engineering – senza tempo*
32. Norman Nato – RC Formula – senza tempo*
33. Felipe Fraga – Tech1 racing – senza tempo*
34. Paul-loup Chatin – Tech1 racing – senza tempo*

*Senza tempo: piloti iscritti anche al campionato europeo

Renault Alps – Mugello, Libere: Kvyat non si smentisce, Prema e AV fanno la voce grossa

a cura di Marco Borgo

Il penultimo appuntamento stagionale della Formula Renault Alps sui saliscendi del Mugello si è aperto con tre sessioni di libere in cui ha primeggiato il russo Daniil Kvyat. Fin qui nulla di strano; il pilota seguito dal Red Bull Young Drivers ha fatto segnare il miglior tempo in tutte e tre le sessioni e con margini di diversi decimi sugli inseguitori.

Ma è proprio su questi ultimi che occorre puntare l’attenzione. Al secondo posto della classifica di fine giornata troviamo il russo Egar Orudzhev, esordiente con il team AV Formula dell’ex pilota Adrian Valles. Al terzo e quarto posto il duo Bruno Bonifacio-Luca Ghiotto del team Prema Powerteam, ritornato dopo alcuni anni nelle categorie minori di Renault Sport e che proprio al Mugello ha messo per la prima volta le proprie vetture in pista fatto salvo lo shakedown di Vallelunga. Un ritorno non da poco quello fatto segnare dalla formazione vicentina che indica la professionalità e l’approccio dimostrato nei confronti della serie gestita dalla Fast Lane Promotion.

Quinto posto per Simone Iaquinta del team Torino Motorsport davanti al francese Paul-Loup Chatin (Tech1). Il resto della pattuglia del team Koiranen (sei vetture!) non tiene il passo del leader della classifica Kvyat: al settimo posto troviamo Hans Villemi, all’ottavo Victor Franzoni, mentre decimo è Patrick Kujala e dodicesimo è l’altro esponente del team Red Bull Stefan Wackerbauer. Bel nono posto di Emanuele Zonzini, anch’egli in arrivo dalla Formula Abarth così come il team BVM, che con Michael Heche ha segnato la tredicesima prestazione.

Mugello, Libere (riepilogativa)

1. Daniil Kvyat – Koiranen Motorsport – 1’45.595
2. Egar Orudzhev – AV Formula – 0.194
3. Bruno Bonifacio – Prema Powerteam – 0.616
4. Luca Ghiotto – Prema Powerteam – 0.630
5. Simone Iaquinta – Torino Motorsport – 0.818
6. Paul-Loup Chatin – Tech1 racing – 0.818
7. Hans Villemi – Koiranen Motorsport – 0.820
8. Victor Franzoni – Koiranen Motorsport – 0.902
9. Emanuele Zonzini – AV Formula – 0.925
10. Patrick Kujala – Koiranen Motorsport – 1.066
11. Norman Nato – RC Formula – 1.068
12. Stefan Wackerbauer – Koiranen Motorsport – 1.069
13. Michael Heche – BVM Target – 1.098
14. Simone De Val – GSK Motorsport – 1.159
15. Alex Albon – EPIC Racing – 1.191
16. Felipe Fraga – Tech1 racing – 1.269
17. Aurelien Panis – RC Formula – 1.383
18. William Vermont – Arta engineering – 1.578
19. Nicola De Val – GSK Motorsport – 1.706
20. Leo Roussel – Arta engineering – 1.863
21. Gabriel Casagrande – Mark Burdett Motorsport – 1.996
22. Tristane Papavoine – Arta engineering – 2.142
23. Konstantin Tereschenko – Interwetten – 2.298
24. Tatiana Calderon – AV Formula – 2.369
25. Alex Bosak – One racing – 2.682
26. Roman Mavlanov – Tech1 racing – 2.689
27. Guilherme Silva – Interwetten – 2.919
28. Alex Loan – Arta engineering – 3.090
29. Gustavo Lima – Koiranen Motorsport – 3.384
30. Andrea Baiguera – Brixia – 3.780
31. Alex Abogado – Torino Motorsport – 4.421

F3

F3 Italia – Imola, day 1: Marciello dominatore assoluto

Non c’è stata storia oggi sul tracciato del Santerno. Raffaele Marciello si è imposto nelle due sessioni di test della prima giornata ufficiale di test della F3 tricolore. Oltre alle vetture Dallara, sono scese oggi in pista anche le Tatuus di Formula Abarth, e le monoposto della nuova Formula Renault Alps. Già confermato nella formazione del team Prema, Marciello ha letteralmente volato per tutta la giornata, primeggiando sia al mattino che nel pomeriggio, dove ha limato un intero secondo alla prestazione della prima sessione.

Marciello ha preceduto Kevin Giovesi, pilota al secondo anno in F3 a differenza del giovane della Ferrari. Terzo Guerin, compagno di Giovesi, seguito da Roda e Lewis, a completare lo squadrone Prema di F3. Il terzo pilota di Lucidi invece si piazza in sesta posizione. Settimo Jousse, pilota da WSR e GP2 che ha preceduto Maisano, entrambi schierati dal team BVM che proprio oggi era impegnato anche ad Alcañiz per i test WSR. Ultimo pilota su Dallara è Iaquinta, seguito a poco meno di un secondo dal plotone delle Formula Abarth. Interessante notare quindi il raffronto tra le due categorie, e la lieve differenza cronometrica che divide le due formule propedeutiche italiane. Tra loro c’erano anche i quattro piloti su Tatuus-Renault: Giada De Zen, i fratelli Del Val, e Dell’aquila, tutti schierati dal team Viola.

Imola, 8 marzo

1 – Raffaele Marciello – Prema – F.3 – 1’41″489 – 79 giri
2 – Kevin Giovesi – Lucidi – F.3 – 1’41″640 – 78
3 – Victor Guerin – Lucidi – F.3 – 1’41″961 – 94
4 – Andrea Roda – Prema – F.3 – 1’42″217 – 76
5 – Michael Lewis – Prema – F.3 – 1’42″407 – 73
6 – Eddie Cheever – Lucidi – F.3 – 1’42″642 – 93
7 – Julien Jousse – BVM Target – F.3 – 1’43″142 – 51
8 – Brendon Maisano – BVM Target – F.3 – 1’43″410 – 40
9 – Simone Iaquinta – Downforce – F.3 – 1’43″550 – 66
10 – Sergey Sirotkin – Jenzer – Abarth – 1’44″279 – 80
11 – Michael Heche – BVM Target – Abarth – 1’44″975 – 89
12 – Lorenzo Camplese – BVM Target – Abarth – 1’45″072 – 89
13 – Toshitaka Kuroda – Euronova – Abarth – 1’45″945 – 79
14 – Matteo Tuscher – Jenzer – Abarth – 1’46″080 – 106
15 – Giada De Zen – Viola – Renault – 1’47″038 – 100
16 – Robert Visoiu – Jenzer – Abarth – 1’47″666 – 88
17 – Vicky Piria – Prema – Abarth – 1’47″702 – 84
18 – Luca Ghiotto – Prema – Abarth – 1’47″925 – 86
19 – Nicola Del Val – Viola – Renault – 1’48″733 – 101
20 – Paolo Bonetti – Composit – Abarth – 1’49″042 – 79
21 – Stefano Del Val – Viola – Renault – 1’49″078 – 48
22 – Alessandra Brena – Euronova – Abarth – 1’49″473 – 84
23 – Dario Orsini – Emmebi – Abarth – 1’49″712 – 70
24 – Gerrard Barrabeig – BVM Target – Abarth – 1’52″540 – 60
25 – Alberto Agresta – MG – Abarth – 1’53″204 – 29
26 – Lorenzo Foglia – Diegi – Abarth – 1’54″326 – 87
27 – Davide Dell’Aquila – Viola – Renault – 2’00″985 – 76.

(con i vari colori sono evidenziate le classifiche per categoria di monoposto)

Marco Borgo